Prendendo spunto dalla intervista (in via generale nientalista nei contenuti) rilasciata oggi dall’assessore alla istruzione Elisa Strani al settimanale Tiburno, propongo domande (ulteriori) all’avvocata assessora Nostra chiamata in giunta un paio di mesi fa dal sindaco Michel Barbet in sostituzione di Paolo Aprile. 1) Lei era certamente uno dei legali che sosteneva la battaglia delle famiglie sul pasto da casa, lo racconta lei stessa quando afferma “sui genitori che seguivo io non posso fornire indicazioni”. Ora, se li seguiva lo faceva da avvocato (anche se poi - exusatio non petita accusatio manifesta - subito precisava: “Però c’erano altri avvocati”) e allora perché non...

Scopri di piùScopri di più

GUIDONIA MONTECELIO - La questione a questo punto va posta in termini di rappresentanza, perché è impensabile che 200 anime a difesa di proprie rendite di posizione, tengano in ostaggio una intera città che senza questo ostacolo (ormai decennale) potrebbe giovarsi di tariffe agevolate pagando lo smaltimento dei rifiuti la metà di quanto è oggi. Il Cra (comitato di risanamento ambientale) sigla dietro la quale si nascondono i noti urlatori di cui sopra, oggi è tornato ad esternare annunciando l'intenzione di ricorrere al Consiglio di Stato per avere un parere sulla legittimità delle procedure amministrative che hanno portato alla realizzazione del Tmb dell’Inviolata. Basta...

Scopri di piùScopri di più

GUIDONIA MONTECELIO - Una filastrocca dal contenuto ingannevole, così come nella puntata di Porta a Porta di due settimane fa oggi Virginia Raggi tornava ad esprimere (davanti alle telecamere) la sua contrarietà alle “discariche e agli inceneritori” omettendo di esplicitare, cosa che aveva fatto nel salotto di Bruno Vespa, di avere in alternativa chiesto alla Regione Lazio l’utilizzo di tre impianti di separazione e riuso del rifiuto dislocati nella provincia di Roma, i Tmb appunto, uno dei quali è quello dell’Inviolata di Guidonia. Così dalle vive parole del sindaco di Roma all’intervistatore Bruno Vespa nel corso della puntata (consultabile su www.Rai.it: “Abbiamo chiesto alla...

Scopri di piùScopri di più

GUIDONIA MONTECELIO - Oggi Emanuele Di Silvio si occupa di cooperativa La Sponda e di posti di lavoro da salvare, una questione che gli sta a cuore da tempo immemore, al punto da fargli digerire i prodromi di una manifestazione flop di qualche settimana fa organizzata a tutela dell’occupazione ma disertata dalle stesse operatrici. Domande al candidato sindaco del Pd e del nuovo centrodestra di Angelino Alfano (nella foto Di Silvio è con il ministro Beatrice Lorenzin): potrebbe essere arrivato (finalmente) il momento in questa città di fare chiarezza sui fatti e sui metodi (sbagliati) adottati in questi anni per...

Scopri di piùScopri di più