GUIDONIA MONTECELIO - Arianna Cacioni candidato sindaco, Rosa Mariani ospite della patrie galere, sono bastati pochi mesi e l’imperfetto e imperfettibile mondo di Eligio Rubeis, connotato da delicati, avversi rapporti (e equilibri) personali e impersonali (quando legati al potere) si è capovolto come forse alcuno immaginava. Sono le conseguenze di stagioni straordinarie nel senso giudiziario del termine, o di straordinaria, folle confusione politica e umana. Di quella stagione, di quelle figure a lungo fortemente contrapposte, ricordo ormai col giusto distacco la Guidonia che guarda dal buco della serratura, almeno nel microcosmo dove le due si muovevano al fianco dell’ex sindaco; un luogo, il Palazzo, abituato al sussurro...

Scopri di piùScopri di più

GUIDONIA MONTECELIO - Da stamene è sotto attacco sul social più popolare, i detrattori, noti “professionisti” di facebook, presenti 24 ore su ogni post, ce l’hanno con Gloria Deisori perché organizzerebbe manifestazioni di protesta, fiaccolate e via discorrendo in netto contrasto -  a loro dire - con il "principio di coerenza" (???). La 44enne di Villanova, già nota alle cronache per le battaglie civili in difesa del diritto della figlia a curarsi, nel luglio dell’anno scorso aveva, per i benpensanti paladini della onestà, osato organizzare una reunion (tra pochi intimi a dire il vero), di solidarietà verso l’ex sindaco Eligio Rubeis...

Scopri di piùScopri di più

GUIDONIA MONTECELIO - Rosa Mariani, la segretaria generale (e già direttore generale) vezzeggiata, coccolata dalla politica (tutta) e dall’impreditoria nel corso di 10 anni e tre amministrazioni è in carcere dallo scorso 21 aprile. La procura le contesta l’associazione per delinquere; per l'accusa  sarebbe lei  il vertice del malaffare nell’Ente, colei che copriva la presunta malversazione, gli inghippi dei collegi dirigenti con i quali era solita recarsi a pranzo, anche se, per il suo legale (e buon amico) Augusto Colatei (già capo di Gabinetto di Eligio Rubeis) ciò avveniva “sporadicamente”. Ora le cronache riportano di una politica (senza distinzioni di...

Scopri di piùScopri di più
tekneko - raccolta differenziata

GUIDONIA MONTECELIO - Una tangente di 20 milioni di euro “concordata” per pilotare l’appalto sui rifiuti vinto nel 2015 dalla Tekneko di Umberto Di Carlo, impresa avezzanese leader di settore che gestisce il servizio di raccolta differenziata in numerosi comuni tra Lazio e Abruzzo. La “incredibile” rivelazione la fa Domenico De Vincenzi a Patrizia Salfa, nonostante la improbabilità della circostanza lei ci crede e si precipita in procura. Cosa dichiara ai magistrati ha dell’incredibile, lo riporta Tiburno in edicola oggi. “L’ex assessore raccontò che a giugno aveva parlato con De Vincenzi dell’appalto rifiuti vinto dalla Tekneko Srl chiedendo se la ditta fosse riconducibile a Rubeis,...

Scopri di piùScopri di più

GUIDONIA MONTECELIO - Leggere sul sito Dentro Magazine che “il velo di omertà è stato strappato da Patrizia Salfa” la quale l'avrebbe fatto perché aveva “negli occhi i padri di famiglia che non riuscivano a mettere in tavola la cena”, e che Domenico De Vincenzi, personaggio decennalmente controverso, avesse a un certo punto paura per la sua persona, “il clima era brutto”, strappa un sorriso ai più navigati. Patrizia Salfa lo ha fatto - se lo ha fatto - perché aveva perso una battaglia di potere, il vero motivo delle sue dimissioni; Domenico De Vincenzi perché aveva perso le elezioni nel...

Scopri di piùScopri di più