GUIDONIA – Blitz mattutino di Giovanna Ammaturo nella plesso scolastico di Colle Fiorito. Il consigliere della Lega per Salvini di buon ora ha bussato alla porta dell’istituto  Montelucci per verificare le condizioni degli spazi, dopo le segnalazioni di pericolo arrivate da genitori e docenti. Giunti attaccati dalla ruggine, il gazebo instabile che si trova all’entrata della scuola, nei pressi del quale ogni giorno transitano centinaia di ragazzini è ancora lì. Inascoltate le richieste del dirigente scolastico di rimuoverlo. Ancora stamane appariva delimitato con il nastro colorato normalmente usato per indicare i cantieri stradali, e nonostante la denuncia (leggi qui) di qualche giorno fa.

Ma non c’è solo la struttura in metallo a destare preoccupazione: pavimentazioni sconnesse rappresentano un costante pericolo per gli scolari e gli insegnanti, mentre la pioggia entra all’interno della palestra a causa di perdite mai riparate, rendendo lo spazio pressoché impraticabile. Una situazione di degrado completata dalla mancanza dell’ordinaria manutenzione nel plesso, pulizia degli spazi comuni e falciature delle erbacce, sporcizia ovunque. Eppure, racconta Ammaturo, «avevo avuto rassicurazioni ai Lavori pubblici che tutto era a posto. Che le riparazioni della palestra erano state effettuate, non è così è c’è solo una spiegazione: questa maggioranza ormai racconta frottole».

AUTORE: Elisabetta Aniballi

Blogger e Giornalista professionista. Nella sua venticinquennale carriera ha maturato esperienze prevalentemente nella carta stampata senza mai nascondere l'amore per la radio, si occupa inoltre di comunicazione politica e istituzionale.

1Commento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.