GUIDONIA MONTECELIO - “Venghino, signori venghino che avanti c’è posto” e loro sono andati, la pubblicazione in anteprima della lista del Partito democratico (ufficiosa dal momento che ancora non si è ultimata la raccolta delle firme a sostegno) dà la stura per una prima valutazione di carattere generale sui nomi che la compongono. Tante vecchie novità, nessuna sostanziale novità, qualche riciclato. Si comincia con Simone Guglielmo, l’avvocato già disertore delle elezioni primarie di partito da lui stesso fortemente volute, balla in coppia con Paola De Dominicis nel segno della continuità con Domenico De Vincenzi, l’ex consigliere che almeno stavolta non sarà in campo in prima...

Scopri di piùScopri di più

GUIDONIA MONTECELIO - Ma quale campagna, a Guidonia va in scena la "cianfrusaglia elettorale", un condensato del peggio della politica (o del meglio dell’antipolitica, dipende dai punti di vista); sarà perché il momento straordinario sotto il profilo giudiziario ha prodotto una straordinaria, apparente follia che non sembra risparmiare nessuno. A cominciare dal Movimento5Stelle, alle prese con un candidato sindaco (Michel Barbet) che meglio di un appello per lanciare una cena di sottoscrizione non riesce a fare. Parla in italiano stentato, è francese, in quanto grillino anti-sistema e anti-europeista, potrebbe avere votato Marine Le Pen ma il particolare assai interessante ai fini...

Scopri di piùScopri di più

GUIDONIA MONTECELIO - Anche i sottoinsiemi dei sottoinsiemi si sono sfilati, ciò significa che Arianna Cacioni, “il candidato che fa sintensi nel centro destra”, la portano Claudio Fazzone, il senatore noto "boss" di Fondi di cui tanto si è scritto su Latina Oggi; Adriano Palozzi, quadro provinciale di Forza Italia, famoso più che altro per le performances attoriali nella sit-com facebookiana ‘Virgi’ senti Adriano tuo’, con lui protagonista nelle stanze di casa sua da dove mette sotto la lente le contraddizioni della giunta romana, a suo sentire in chiave comica. Poi ci sono i Messa, padre e figlio, Vittorio e il giovane...

Scopri di piùScopri di più

GUIDONIA MONTECELIO - “Sparaballe” consiliare o paladino della legalita? Quel che appare attendibile, almeno per la procura di Tivoli, è che Domenico De Vincenzi avesse davvero timore per le ripercussioni che certe denunce fatte a microfono acceso avrebbero prodotto sulla sua attività politico amministrativa. Tiburno in edicola stamattina, nel servizio dettagliato, racconta come l’ex consigliere dem, chiamato dai magistrati il 21 luglio del 2015 - a che titolo non è chiaro - all’indomani dell’arresto del sindaco Eligio Rubeis, dichiarò fuori verbale della sua paura per la presenza di una talpa, della cui esistenza era a conoscenza. Qualcuno che dall’interno del palazzo (dove la...

Scopri di piùScopri di più

GUIDONIA MONTECELIO - Arianna Cacioni candidato sindaco, Rosa Mariani ospite della patrie galere, sono bastati pochi mesi e l’imperfetto e imperfettibile mondo di Eligio Rubeis, connotato da delicati, avversi rapporti (e equilibri) personali e impersonali (quando legati al potere) si è capovolto come forse alcuno immaginava. Sono le conseguenze di stagioni straordinarie nel senso giudiziario del termine, o di straordinaria, folle confusione politica e umana. Di quella stagione, di quelle figure a lungo fortemente contrapposte, ricordo ormai col giusto distacco la Guidonia che guarda dal buco della serratura, almeno nel microcosmo dove le due si muovevano al fianco dell’ex sindaco; un luogo, il Palazzo, abituato al sussurro...

Scopri di piùScopri di più

GUIDONIA MONTECELIO - Da stamene è sotto attacco sul social più popolare, i detrattori, noti “professionisti” di facebook, presenti 24 ore su ogni post, ce l’hanno con Gloria Deisori perché organizzerebbe manifestazioni di protesta, fiaccolate e via discorrendo in netto contrasto -  a loro dire - con il "principio di coerenza" (???). La 44enne di Villanova, già nota alle cronache per le battaglie civili in difesa del diritto della figlia a curarsi, nel luglio dell’anno scorso aveva, per i benpensanti paladini della onestà, osato organizzare una reunion (tra pochi intimi a dire il vero), di solidarietà verso l’ex sindaco Eligio Rubeis...

Scopri di piùScopri di più