GUIDONIA - Niente che già non si sapesse a delineare ancora di più il puzzle del disastro, ma le parole dell'assessore all'Ambiente Manuela Bergamo hanno confermato l'ultimo passaggio fino a un'ora solo voce di corridoio: smaltire la frazione organica del rifiuto domestico avrà un costo stratosferico con ripercussioni importanti sulla tariffa. Se la soluzione individuata pro tempore dall'amministrazione 5Stelle di conferire nel Tmb del Viterbese di proprietà della Ecologica Viterbo Srl dovesse protrarsi anche oltre la data del 31 gennaio 2020 e per l'intero anno, alla fine il conto salato per i cittadini arriverebbe a due milioni di euro. I prezzi...

Scopri di piùScopri di più

MONTEROTONDO -  Hai un debito tributario con il Comune di Monterotondo di almeno mille euro e sei un imprenditore, un commerciante o un artigiano? Da domani potresti vederti revocare la licenza d'esercizio quale conseguenza sanzionatoria. Se una proposta di delibera all'ordine del giorno del consiglio comunale di domani venerdì 20 dicembre dovesse trovare i voti della maggioranza per l'approvazione in aula. Una strenna natalizia di matrice stalinana, presentata dalla dall'amministrazione di centrosinistra e dal sindaco Riccardo Varone (Pd) con la formula di un nuovo «regolamento disciplinante misure di contrasto all'evasione». La proposta prevede che «a tutti i titolari di impresa, esercenti, attività...

Scopri di piùScopri di più

GUIDONIA - Avrebbe avuto 20 giorni per convocare l'assise urgente sui rifiuti e invece ha preso le parti delle minoranze contro le richieste dei 5Stelle di spostare l'appuntamento con l'aula a dopo le feste di Natale. Ai primi giorni di gennaio 2019. Angelo Mortellaro, il presidente del consiglio comunale, ormai gioca in squadra con gli altri, contro la sua stessa maggioranza. E su richiesta proprio delle opposizioni ha convocato l'assemblea per domani venerdì 20 dicembre alle ore 14.30. All'ordine del giorno, al netto d'un paio di mozioni, c'è la spinosa gestione del ciclo dei rifiuti, della frazione organica in particolare,...

Scopri di piùScopri di più

GUIDONIA - I cavilli, le interpretazioni, i combinati disposti, ossia la lettura coordinata di leggi e sentenze: su questo hanno ruotato il Russogate e la mozione di sfiducia (tecnicamente un voto sulla cessazione nel ruolo di assessore) che ne è stata la naturale conseguenza. Subito per la cronaca dal consiglio di ieri: l'atto confezionato dalle minoranze è stato bocciato. Il gruppo dei 5stelle conta 3 astensioni al proprio interno ma in aula mantiene la maggioranza dei numeri e con voto nominale respinge. Finisce con 12 voti contrari, 9 favorevoli, 3 astenuti. Assente tra i banchi della maggioranza Laura Alessandrini di cui si...

Scopri di piùScopri di più

GUIDONIA - Comunque vada in consiglio (convocato alle 15) c'è un dato politicamente rilevabile: il monolite stellato non esiste più e oggi i numeri, anche solo per aprire la seduta, sono il bilico.  E c'è un secondo dato acquisito: il modello di compattezza e disciplina, che nell'immagine il gruppo 5Stelle ha rinviato per oltre 2 anni agli osservatori, si è dissolto nei conflitti e disordini interni.  La guerra tra bande nel Russogate ha lasciato sul terreno morti e feriti e adesso serrare le file e presentarsi in aula compatti a difendere il vicesindaco dalla sfiducia delle opposizioni diventa impresa ardua. Anche...

Scopri di piùScopri di più