GUIDONIA - Subito dovrà decidere le sorti di quei dipendenti e dirigenti coinvolti in procedimenti penali per reati consumati contro l'Ente, il più famoso quello alla Mafia Bianca. Ma anche dei furbetti comuni che indugiano a lungo davanti a un caffé nelle ore di lavoro. O che si assentano dall'ufficio per fare un salto al mercato. Dal 16 luglio il grande fratello li segue nelle attività quotidiane. Ovviamente a loro insaputa. La delibera di giunta, per l’urgenza dei provvedimenti da adottare, è infatti immediatamente esecutiva. Votata una settimana fa all'unanimità dall’esecutivo di Michel Barbet. Che trasferisce alla sceriffa che viene dal nord...

Scopri di piùScopri di più

GUIDONIA -  Si poteva prevedere un protocollo d’intesa. Un atto di indirizzo, politicamente vincolante, all’interno del quale riprogettare le cave, prevederne un rilancio occupazionale e industriale nel rispetto dell’ambiente. La scelta di ricorrere invece alla stringente procedura dell’articolo 34 del Tuel (testo unico degli enti locali), con le modalità della conferenza dei servizi interistituzionale (che la norma regolamenta) nasconde la volontà di procedere proprio con una variante di Piano regolatore che incida in maniera significativa sugli assetti urbanistici dei circa 400 ettari del distretto estrattivo di Tivoli e Guidonia Montecelio. Una modifica potenzialmente molto impattante. A farla, laddove altri avevano...

Scopri di piùScopri di più

GUDONIA - Un altro copia e incolla non andato a buon fine, e il risultato è un pasticcio, l’ennesimo paradosso amministrativo prodotto in tempi di governo 5Stelle. Al comune di Guidonia Montecelio i “refusi” (termine consuetudinario nel palazzo, mutuato dal lavoro giornalistico) sono all’ordine del giorno sugli atti pubblici. In realtà si tratta di errori materiali che ne inficiano la efficacia. È stato così per la ormai famosa ordinanza anti alcol, nel testo trasformata in un obbligo a consumare vino e whishy, accade di nuovo con il bando per l’affidamento dei servizi teatrali (leggi qui), strumento utile a individuare soggetti...

Scopri di piùScopri di più

GUIDONIA - I progetti di ritombamento delle cave ci sono già. Depositati in Regione Lazio. Si chiamano "elaborati di progetto e dello studio contenente le informazioni relative agli aspetti ambientali dell’attività estrattiva". È un obbligo di legge allegarli alle istanze di richiesta di rinnovo delle autorizzazioni ambientale da prassi competenza regionale. Gli imprenditori lo hanno fatto singolarmente per ogni concessione, appellandosi a un articolo specifico del testo unico sull’ambiente. Una procedura corretta per la Regione Lazio ma non per il Comune di Guidonia Montecelio. Che infatti ha ricorso contro le decisioni regionali chiamando in causa il Capo dello Stato. L’ente...

Scopri di piùScopri di più

GUIDONIA - Marco Simoncini in fuga verso Roma Capitale. Il dirigente ai Lavori pubblici ha chiesto e ottenuto il nulla osta di trasferimento grazie a una procedura di mobilità aperta dall’amministrazione di Virginia Raggi. E lascia scoperto un settore strategico. Intanto la giunta municipale rimette mano al Piano del fabbisogno del personale. È la terza volta dall’avvio del governo 5Stelle. Nemmeno la precedente amministrazione di centro destra aveva fatto meglio. L’atto relativo alla programmazione triennale delle assunzioni è indispensabile per fissare la spesa certa nel bilancio comunale. Una rivisitazione a quanto pare necessaria per prevedere una nuova figura dirigenziale, casella...

Scopri di piùScopri di più