GUIDONIA - I progetti di ritombamento delle cave ci sono già. Depositati in Regione Lazio. Si chiamano "elaborati di progetto e dello studio contenente le informazioni relative agli aspetti ambientali dell’attività estrattiva". È un obbligo di legge allegarli alle istanze di richiesta di rinnovo delle autorizzazioni ambientale da prassi competenza regionale. Gli imprenditori lo hanno fatto singolarmente per ogni concessione, appellandosi a un articolo specifico del testo unico sull’ambiente. Una procedura corretta per la Regione Lazio ma non per il Comune di Guidonia Montecelio. Che infatti ha ricorso contro le decisioni regionali chiamando in causa il Capo dello Stato. L’ente...

Scopri di piùScopri di più

GUIDONIA - Marco Simoncini in fuga verso Roma Capitale. Il dirigente ai Lavori pubblici ha chiesto e ottenuto il nulla osta di trasferimento grazie a una procedura di mobilità aperta dall’amministrazione di Virginia Raggi. E lascia scoperto un settore strategico. Intanto la giunta municipale rimette mano al Piano del fabbisogno del personale. È la terza volta dall’avvio del governo 5Stelle. Nemmeno la precedente amministrazione di centro destra aveva fatto meglio. L’atto relativo alla programmazione triennale delle assunzioni è indispensabile per fissare la spesa certa nel bilancio comunale. Una rivisitazione a quanto pare necessaria per prevedere una nuova figura dirigenziale, casella...

Scopri di piùScopri di più

GUIDONIA - I dirigenti devono rispondere finanche al telefono. E accendere il computer la mattina appena arrivano in ufficio. Soprattutto, devono leggere la posta. Come una qualsiasi azienda, il Comune di Guidonia Montecelio, deve funzionare per attrarre pubblico, e adeguarsi con forza alle leggi della comunicazione per creare consenso intorno al governo 5Stelle. Basta poi ai "compartimenti stagni", le aree amministrative devono dialogare tra loro, scambiarsi idee e progetti. Anche se il lavoro in questione lo dovrebbe fare la politica attraverso gli assessorati.  Sta di fatto, che è più o meno questo il senso della nuova direttiva - che già...

Scopri di piùScopri di più

GUIDONIA - La proroga è scaduta e la società Aedos non ha più titolo alla conservazione dell’immenso archivio urbanistico del Comune di Guidonia Montecelio. Atti di concessioni edilizie, comunque pratiche risalenti indietro nel tempo fino ai primi anni ’50, un patrimonio prezioso che cerca adesso una nuova casa. A dire il vero con una difficoltà tale, tra scartoffie e impicci burocratici apparentemente inestricabili, che negli uffici della Torre la preoccupazione è palpabile. Al punto che assessore e dirigente, rispettivamente Chiara Amati e Paolo Cestra, hanno deciso di investire il sindaco Michel Barbet della ricerca di una nuova sede nella quale...

Scopri di piùScopri di più

GUIDONIA - I detrattori interni ne contestano l’attivismo esasperato nelle commissioni - “ne controlla quattro e pesanti” - ma anche la presenza negli uffici comunali. E nelle conferenze dei servizi. Quei tavoli tecnici avviati nelle istituzioni locali per decidere le sorti di una azienda che chiede di essere autorizzata a svolgere una determinata attività. È successo con Edilmoter, la società che vuole stoccare e lavorare rifiuti non pericolosi nell’impianto di Albuccione. Tra i tecnici e gli amministratori, quel giorno, c’era Alessandro Cocchiarella, presidente della commissione Ambiente, consigliere 5Stelle eletto un anno fa con 97 voti, interessato nella circostanza a trattare con la proprietà...

Scopri di piùScopri di più