GUIDONIA - La immagine futuribile è quasi blasfema ma fa sorridere. È quella del cottolicissimo onorevole deputato della Repubblica Sebastiano Cubeddu, noto presenzialista, dividersi tra la processione del Corpus Domini e il corteo del Gay Pride. Giusto di questi tempi. Tra un anno. Sì perché la decisione del sindaco Michel Barbet, considerato il più cubeddiano tra i pentastellati, di aprire alla candidatura della città per la edizione 2019 della tradizionale sfilata arcobaleno, fa battere i cuori alla sinistra del movimento ma rischia di incrociare un iceberg dalle parti del suo mentore. Una mossa che non t'aspetti, che ha rinvigorito (inoltre) le...

Scopri di piùScopri di più

GUIDONIA - Una informazione completa e onesta avrebbe consentito di conoscere quali e quante strade. In quali quartieri. Perché 64mila euro complessivi, al lordo di manodopera, sono un po’ pochi per sperare in interventi di una qualche rilevanza. La rete viaria è un colabrodo, le buche si contano nell’ordine delle centinaia, e l’annuncio di riparazioni generiche, non localizzate, non soddisfa la voglia di comprensione dei cittadini. Idem vale per “la sistemazione del manto stradale e i marciapiedi sconnessi”, lavori che l’amministrazione ha finanziato per appena 200mila euro. Gli stanziamenti, ha spiegato l’assessore ai Lavori pubblici Marco Colazza in un video,...

Scopri di piùScopri di più

GUIDONIA - Uno scontro interno senza precedenti, il gruppo consiliare del movimento 5Stelle si spacca sui membri laici nell’esecutivo della consulta sulle pari opportunità: basta cittadini non eletti messi lì dai partiti è in sostanza il ragionamento di Alessandro Cocchiarella, chiudere le porte delle scelte ai non eletti la conseguenza. Di altra opinione Claudio Caruso, propenso addirittura ad allargare la rappresentanza dell’elettorato all’interno dell’organismo direttivo. La lite tra i due pentastellati si è consumata ieri 5 giugno in commissione Affari istituzionali, alla presenza dei consiglieri membri e dei cittadini che seguivano i lavori. Cocchiarella è stato irremovibile: la discussione è...

Scopri di piùScopri di più

GUIDONIA - Sono riusciti nella impresa di pasticciare il bando. Un “refuso” sugli importi a base d’asta (leggi qui) che ha costretto la Sua (stazione unica appaltante della Città metropolitana di Roma) a chiedere chiarimenti al Comune di Guidonia Montecelio. Anche in relazione al tipo di contratto di lavoro che verrà somministrato ai 19 operatori che, presumibilmente, gestiranno complessivamente i servizi delle biblioteche. La gara istruita dagli uffici municipali (e affidata per il suo espletamento alla Città Metropolitana) non va certo avanti spedita. Tutt’altro. Tra inciampi e refusi i tempi di assegnazione sembrano dilatarsi all’infinito. Bandita ormai 8 mesi fa fa...

Scopri di piùScopri di più

A LEGGERE l'atto viene subito mente che il tutto serva (anche) a regalare qualche posto di ufficio stampa agli amici. Poi, che la delibera licenziata ieri (4 giugno) dal consiglio direttivo di marca piddina dell'Ente Parco dei Monti Lucretili (avente ad oggetto progetti di sviluppo per la Riserva dell'Inviolata che da esso dipende), debba produrre il giusto ringraziamento alla Regione Lazio per la garantita sopravvivenza, il dubbio viene per via di quel “grazie per il protagonismo delle aree protette a Roma voluto da Nicola Zingaretti come mai si era visto prima di oggi”, viva il Presidente. Infine, che con l'atto si voglia dare...

Scopri di piùScopri di più