GUIDONIA – Oggetto: Blog elisabettaaniballi.com – articolo ZANZARE «KILLER» E CASO DI CHIKUNGUNYA A MONTECELIO, IL GIALLO DELLE DISINFESTAZIONI FANTASMA del 09 Novembre 2018 – adempimenti dell’ingegnere Michele Di Pasquale – richiesta di smentita/chiarificazione. Dall’avvocato Roberto Mini riceviamo e pubblichiamo.

Gentile Dottoressa, la presente in nome e per conto del mio cliente, ingegnere Michele Di Pasquale, giusta procura conferitami. Come anticipato per le vie brevi, il mio cliente lamenta una erronea rappresentazione della realtà relativamente al suo incarico conferente le attività di disinfestazione del comprensorio di Guidonia.

Nello specifico è riportato: «(…) Quattro disinfestazioni di routine sono poche e secondo fonti interne allo stesso movimento 5Stelle nemmeno sono state fatte. Eppure c’è un addetto che dovrebbe controllare che l’azienda rispetti il capitolato d’appalto e il relativo contratto in ogni sua parte. Si tratta di un consulente che l’Ente, a cura dei propri interessi, ha individuato nell’ingegner Michele Di Pasquale, figura alla quale vengono corrisposti 50mila euro l’anno per due di contratto. E che dovrebbe essere chiamato a dimostrare oltre ogni ragionevole dubbio che le quattro disinfestazioni sono state effettuate e con efficacia, smentendo i cittadini che lamentano il contrario e certa stampa che dà loro retta».

Da quanto letto sembrerebbe che il mio cliente nulla avrebbe fatto sia in ordine al suo incarico, sia in ordine alle attività di vigilanza sull’effettuazione degli interventi da parte della ditta specializzata. Così non è. Il mio assistito tiene a precisare che ha svolto il suo incarico pedissequamente al CSA capitolato speciale di appalto che prevede n.4 passaggi annui del servizio di trattamento larvicida anti zanzare vigilando sull’effettivo svolgimento degli interventi stessi ed infatti le attività sono state svolte nelle date di esecuzione del servizio, suddivise per lotti raggruppanti tutti i quartieri del Comune di Guidonia Montecelio.

Rappresenta ancora il mio cliente che, su sua specifica richiesta, a tutela della salute pubblica, sono stati eseguiti interventi aggiuntivi dedicati in alcune vie, sempre per trattamento larvicida per Aedes albopictus e Culex pipiens, a seguito di alcuni casi sospetti segnalati dalla Ausl di zona.

Per quanto sopra esposto, in favore della verità e della migliore informazione, si richiede la pubblicazione, senza indugio, di specifica smentita/chiarificazione sulle attività poste in essere dall’ingegnere Michele Di Pasquale in totale adempienza all’incarico ricevuto al fine di eliminare qualsivoglia ombra sul suo operato.

Salvando ogni diritto del mio assistito, rimango a Sua disposizione per ogni ulteriore chiarimento (indirizzi e riferimenti in calce). Cordiali saluti.

AUTORE: Elisabetta Aniballi

Blogger e Giornalista professionista. Nella sua venticinquennale carriera ha maturato esperienze prevalentemente nella carta stampata senza mai nascondere l'amore per la radio, si occupa inoltre di comunicazione politica e istituzionale.

Nessun Commento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.