GUIDONIA – «È stata una esperienza bellissima, ma per una serie di ragioni personali non posso ricandidarmi. Metterò a disposizione le mie competenze, le mie relazioni a sostegno di Fratelli d’Italia e sarò al fianco di Adalberto Bertucci alle imminenti elezioni». Finisce qui l’esercizio nella politica diretta. Dopo cinque anni in prima linea sul fronte dell’opposizione all’amministrazione comunale pentademocratica, anni verso cui è stata fortemente critica sull’operato del governo cittadino, Giovanna Ammaturo, capogruppo di Fratelli d’Italia nel consiglio comunale di Guidonia Montecelio annuncia di non volersi candidare.

«Sono serena di aver fatto il possibile ed oltre per il bene comune e per l’azione politica di Fratelli d’Italia condotta contro l’incapacità, l’immobilismo e il tornaconto personale di una alleanza che sta in piedi solo per gestire il potere – scrive in una nota stampa -. Sono stata il primo consigliere a denunciare il sindaco della seconda città d’Italia non capoluogo di provincia nei tribunali ordinari e amministrativi, a sostenere da sola il ricordo del generale Guidoni, a fare una opposizione costruttiva verso chi, guardando il programma di cinque anni orsono, ha tradito i cittadini e fatto perdere tempo prezioso».

«Sono rimaste ancora senza risposta oltre 150 tra mozioni e interrogazioni alla faccia della democrazia sbandierata dai tristi personaggi al potere. Ci sono crediti evasi per oltre 61 milioni di euro e il sindaco e sodali indicano sempre gli “Altri “ come responsabili – aggiunge il consigliere uscente -. Ho prodotto 480 comunicati stampa 390 tra interrogazioni e mozioni una sezione sempre aperta e l’ascolto dei cittadini di turno sono la sintesi della attività politica. Sono fiera di quello che abbiamo realizzato come FdI contribuendo a far emergere la coerenza e la forza di questa parte politica grazie all’unico Presidente donna, Giorgia Meloni, per merito, in Italia e non solo. C’è bisogno di un riscatto dopo anni di oppressioni, manifesta incapacità e tanta tristezza politica e sociale».

L’impegno della Ammaturo non si ferma ovviamente. «Il candidato sindaco Alfonso Masini avrà il mio completo supporto, così come il mio impegno e la mia lealtà – conclude Ammaturo – saranno sempre per Fratelli d’Italia verso cui rivolgo con affetto gli auspici più radiosi». Nessun passo indietro dunque. «Sarò al fianco di Adalberto Bertucci nella campagna elettorale. Con lui, partendo dalla nostra Guidonia Montecelio, possiamo immaginare un percorso che guardi anche ai prossimi appuntamenti elettorali, oltre la nostra Città, ma sempre pensando al benessere dei cittadini garantendo sicurezza e prosperità riportando Guidonia Montecelio e l’Italia a modello da emulare».


Simone di Ventura - 720
AUTORE: Elisabetta Aniballi

Blogger e Giornalista professionista. Nella sua trentennale carriera ha maturato esperienze prevalentemente nella carta stampata senza mai nascondere l'amore per la radio, si occupa inoltre di comunicazione politica e istituzionale.

Nessun Commento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.