GUIDONIA - L'isola ecologica di via Lago dei Tartari trasformata in una discarica a cielo aperto in pieno centro città è provvedimento assunto dal sindaco 5Stelle in deroga alla legge. Una difformità, o violazione, di cui Michel Barbet è responsabile sotto i profili legale e giudiziario. La scelta dell'indirizzo politico (che ne ha escluse altre) è stata adottata con una ordinanza contingibile e urgente, la 413 di ieri giovedì 12 dicembre 2019, che espressamente prevede la deroga all'articolo 19 della legge regionale 27 del 1998 in materia di  «stazioni di trasferimento dei rifiuti urbani, soggette a valutazione di impatto ambientale». Tradotto: in...

Scopri di piùScopri di più

GUIDONIA - Tensione alle stelle, lacrime, qualche crisi di nervi: hanno aspettato due ore al freddo di poter sostenere i quiz di selezione nel concorso atteso 5 anni per le progressioni verticali, decidendo alla fine di sfilarsi in blocco. Sono le 17:44 quando l'ultimo dei pretendenti firma il foglio della resa. Una buona parte dei 23 candidati (per 3 posti di categoria C) lo aveva già fatto prima di recarsi alla Stazione dei carabinieri per denunciare con un esposto la straordinarietà del fatto. Uniti hanno scelto di disertare contro quello che giudicano un comportamento inaccettabile e irrispettoso, un ritardo del presidente...

Scopri di piùScopri di più

GUIDONIA - Un atto dovuto quanto inutile. L'ordinanza contingibile e urgente (a tutela della salute pubblica) con cui il sindaco Michel Barbet ha declassato l'umido a frazione indifferenziata,  «secco» o «grigio» in gergo, sul piano pratico è perfino dannosa: non ci sono impianti di Tmb nel Lazio né in Italia in grado di trattare il rifiuto misto. Roma Capitale con la sua emergenza annosa ha saturato l'offerta, così anche volendo pagare lo smaltimento a caro prezzo, con conseguenti impennate della tariffazione, il Comune di Guidonia Montecelio non saprebbe dove conferire il rifiuto tal quale o «sporco», inquinato dalla componente organica. Sul fronte...

Scopri di piùScopri di più

HA DETTO definitivamente «no» a Matteo Renzi appena una decina di giorni fa raccontano i rumors, il consigliere regionale Laura Cartaginese ha respinto le avances e deciso di non fare il terzo (membro) del quasi gruppo consiliare alla Pisana: ne servono tre e per ora la formazione dell'ex segretario del Pd può contare solo su Enrico Cavallari (ex Lega e Misto) e Marietta Tidei (ex Pd). Oggi però l'ora delle scelte è arrivata e Laura Cartaginese va con Matteo Salvini. Il suo nome era dato da mesi tra i possibili innesti nella squadra renziana. La stessa Laura Cartaginese aveva chiarito di non...

Scopri di piùScopri di più

GUIDONIA - L'attacco è duro quanto basta, sferrato con un linguaggio poco burocratico e molto umano: il segretario generale del Comune di Guidonia Montecelio Livia Lardo contro la unione sindacale di base (Rsu) e Eugenio Carloni della Cgil funzione pubblica, accusati di fare politica. Di agire al di fuori degli ambiti di competenza, di tracimare in quelli della gestione e dell'indirizzo politico. Lo scontro è epistolare. Il sindacato con la nota 101682 assunta al protocollo dell'Ente il 28 novembre scorso sollevava una serie di punti dolenti nella gestione del personale. Poche unità lavorative impiegate nel uffici, la mancanza di programmazione...

Scopri di piùScopri di più

GUIDONIA - C'è il superiore interesse dell'Ente da tutelare ed è giusto recuperare il dovuto dalle aziende che «acquistano» il rifiuto domestico per lavorarlo e destinarlo al riuso, ma è vero anche che al Comune di Guidonia Montecelio la schizofrenia amministrativa produce paradossi. Così, mentre gli uffici fanno fatica a individuare i siti di conferimento per carta, plastica, metalli, terre di spazzamento stradale, umido e ingombranti, e sono costretti a ricorrere agli affidamenti diretti e alle proroghe di servizi essenziali per la presenza di un monopolio che azzera la concorrenza delle gare pubbliche, la giunta 5Stelle promuove decreti ingiunti verso...

Scopri di piùScopri di più