GUIDONIA - Dal 3 agosto la società Tekneko, incaricata della raccolta dei rifiuti a Guidonia Montecelio,  applica alla lettera il protocollo. Niente più sacchi neri, niente sacchi nei bidoni dei rifiuti che non siano biodegradabili e in più compostabili. La cortese e diligente segretaria della società, in via Lago dei Tartari, ha risposto al pensionato dopo un’ora che provava a telefonare al Comune e al Settore Ambiente inutilmente, «usi le buste della spesa e solo quelle. No, qui non abbiamo buste da vendere». Sui social da sabato è un continuo di foto di cartoline lasciate sui sacchi «no plastica – no...

Scopri di piùScopri di più

GUIDONIA - La cabala e la palla di vetro non c’entrano, c’entrano piuttosto al logica e la matematica: se la gara è andata deserta poco meno di tre mesi fa perché l’importo a base d’asta era considerato fuori mercato perché quegli stessi operatori dovrebbero accettare l’appalto riproposto allo stesso prezzo? Non c’è o ci sarebbe altro da aggiungere. Lo sanno anche al settore Ambiente dove il dirigente Rocco Olivadese, il funzionario Alberto Latini, la ciurma di architetti e ingegneri (almeno due) pagati per risolvere problemi, brancolano nel buio e, riportano i rumors, aspettano rassegnati le proteste e gli inevitabili, gravissimi...

Scopri di piùScopri di più

GUIDONIA - Le 34 tonnellate di rifiuto organico stoccate nel centro di trasferenza di Tekneko di via Lago dei Tartari sono «una vera emergenza sanitaria» mentre il Comune è assente. Per tale ragione la raccolta porta a porta non potrà riprendere domani, né dopo, se prima non verranno adottate soluzioni d’urgenza per smaltire il materiale rimasto «parcheggiato» sui camion, dopo il sequestro per traffico illegale di rifiuti dell'impianto di Pontinia,  dove l’amministrazione guidoniana da febbraio 2019 conferisce la frazione umida. Una questione spinosa, della quale in queste ore è informato anche il prefetto di Roma Gerarda Pantalone. Destinatario, assieme al sindaco 5Stelle...

Scopri di piùScopri di più

GUIDONIA - La puzza, il caldo, l’esasperazione dei cittadini e quelle 34 tonnellate raccolte nelle settimane scorse e ancora «parcheggiate» nel centro di trasferenza di via Lago dei Tartari di proprietà di Tekneko. La crisi dell’umido non sembra avere soluzione a Guidonia Montecelio. Né le rassicurazioni del sindaco 5stelle, arrivate poco fa via Facebook, possono trovare fondamento di realtà. La situazione purtroppo non è destinata a risolversi entro giovedì, come promesso da Michel Barbet, ma a durare nel tempo. Nonostante l’impegno del nuovo dirigente all’Ambiente Rocco Olivadese, in queste alle prese con le scartoffie di un nuovo affidamento del servizio di...

Scopri di piùScopri di più

GUIDONIA - L'operazione «Smokin’ fields», letteralmente campi fumanti, condotta dalla Dda (Direzione distrettuale antimafia) di Roma ha fatto scattare i sigilli per l'impianto della Sep (Società ecologica pontina) di Alessio Ugolini che si trova al chilometro 7.190 della via Marittima II nel territorio comunale di Pontinia, in provincia di Latina. L'indirizzo è lo stesso dell'impianto gestito dalla Sogerit Srl, che per conto della intermediaria Demetra Srl, smaltisce a avvia al riciclo la frazione umida del rifiuto domestico raccolto nel comune di Guidonia Montecelio. Tutte le società in questione sono riconducibili al Vittorio e Alessio Ugolini, nomi decennalmente legati alla galassia...

Scopri di piùScopri di più