HA DETTO definitivamente «no» a Matteo Renzi appena una decina di giorni fa raccontano i rumors, il consigliere regionale Laura Cartaginese ha respinto le avances e deciso di non fare il terzo (membro) del quasi gruppo consiliare alla Pisana: ne servono tre e per ora la formazione dell'ex segretario del Pd può contare solo su Enrico Cavallari (ex Lega e Misto) e Marietta Tidei (ex Pd). Oggi però l'ora delle scelte è arrivata e Laura Cartaginese va con Matteo Salvini. Il suo nome era dato da mesi tra i possibili innesti nella squadra renziana. La stessa Laura Cartaginese aveva chiarito di non...

Scopri di piùScopri di più

GUIDONIA - Il capogruppo Giuliano Santoboni lo aveva annunciato all'indomani dello scandalo: Davide Russo fa il consigliere comunale a Bronte ma quell'incarico ha una scadenza, accettato per fare cortesia al movimento 5Stelle e alla collega che ne dovrà prendere il posto e attualmente si trova in Germania, Russo si dimetterà entro la fine di ottobre. Oggi è il 4 dicembre, da quelle esternazioni sono passati quasi 2 mesi. Davide Russo e il doppio incarico di assessore e vicesindaco a Guidonia e consigliere comunale al Comune di Bronte (Catania) resiste invece alle previsioni e smentisce il capogruppo bugiardo. Tra l'altro in...

Scopri di piùScopri di più

GUIDONIA - Se ne va, forse no. Di certo c'è che al momento, le dimissioni dell'assessore al Personale, la 5Stelle Adriana Calì, risultano «congelate». Presentate la scorsa settimane con una lettera, riferisce chi l'ha letta dai contenuti al vetriolo, per disguidi interni o forse errori materiali le dimissioni da Michel Barbet e dalla sua giunta non sarebbero però andate a buon fine perché non correttamente assimilate al protocollo dell'Ente, il sistema di registrazione progressivo che determina la efficacia dei provvedimenti negli enti pubblici. Il sindaco, ora sembra intenzionato a prendere tempo, né avrebbe ancora ratificato le dimissioni di Calì con atto di sua...

Scopri di piùScopri di più

GUIDONIA - Claudio Cos arriva in piazza trafelato. Rintracciato al telefono, ha saputo della riunione con i pendolari sulla Tpl (il trasporto pubblico locale) a cose fatte. Il presidente della commissione Lavori pubblici è dei 5Stelle e come gli altri consiglieri di maggioranza viene ormai tenuto all'oscuro delle cose di palazzo. Michel Barbet governa i processi decisionali e le strategie nell'ambito della giunta (nemmeno tutta) e taglia fuori gli eletti dalle sfere d'influenza? È il leitmotiv stellato nei corridoi del potere locale. Le lamentele si moltiplicano. Claudio Zarro, alla guida della commissione Commercio, si sente escluso dall'organizzazione delle iniziative natalizie anche se...

Scopri di piùScopri di più

ALLA Regione Lazio si va verso «una intesa forte» tra i 5Stelle e il Pd e pure in Emilia Romagna gli stellati potrebbero fare la stampella salva Stefano Bonaccini e apparati. Una alleanza ai massimi sistemi del potere che passi (anche) per l'entrata di Roberta Lombardi nella cabina di regia del movimento: sei teste al posto di una, quella di Luigi Di Maio. Il capogruppo alla Pisana non nasconde lo scenario a L'aria che Tira dove è stata ospite stamattina. La formula del capo in solitaria non incastra con le esigenze di una politica moderna, del movimento in primo luogo....

Scopri di piùScopri di più