GUIDONIA - Carlo Alberto Pagliarulo, assessore alle Finanze del Comune di Guidonia Montecelio, nominato dal sindaco 5Stelle Michel Barbet dieci mesi fa, ha rassegnato le dimissioni. «Eppure le premesse all’insediamento erano altre - afferma Giovanna Ammaturo, consigliere per Fratelli d'Italia -; già alla prima intervista si deduceva il proposito di risanare il bilancio e cercare le risorse per garantire i servizi ai cittadini. Due lauree, già vicedirettore generale del Comune di Roma, aveva un curriculum vitae e studiorum elevato. Non è ancora chiaro se abbia abbandonato perché il sindaco ed il segretario generale non abbiano tenuto in debito conto le richieste...

Scopri di piùScopri di più

GUIDONIA - Il codice etico? Claudio Zarro è chiaro: se il movimento locale lo avesse applicato e rispettato Giuliano Santoboni non sarebbe più capogruppo da un pezzo. Loredana Terzulli è addirittura perentoria. Vergogna, scrive, all'indirizzo del capo 5Stelle: «Io per prima ho chiesto il rispetto del codice»; ovvero quello strumento che adesso il capogruppo usa come clava contro gli ex alleati per spingerli a lasciare gli scranni di consiglio prima della conta sul bilancio.  Terzulli e Zarro sono i destinatari della provocazione costruita da Santoboni in modo subliminale, senza mai la menzione diretta degli avversari ma col sotterfugio dell'allusione, ne abbiamo...

Scopri di piùScopri di più

GUIDONIA - Il capogruppo del movimento 5Stelle Giuliano Santoboni scrive di nuora perché suocera intenda. Sul suo blog personale, racconta le dimissioni dal consiglio comunale mentanese Davide Perria  («non mi riconosco più nel M5S», la motivazione), per mandare un messaggio a Loredana Terzulli e Claudio Zarro, i due ex che al contrario hanno lasciato il movimento senza scollarsi dallo scranno. Una bella differenza, lascia intendere Santoboni, che indirettamente accusa i colleghi dissidenti e fuoriusciti di avere operato una scelta opportunistica, non come Parria che invece è rispettoso del mandato dei cittadini. «Parria annuncia di essersi dimesso dal consiglio comunale garibaldino per tornare alla sua...

Scopri di piùScopri di più

GUIDONIA - L'assessore Carlo Alberto Pagliarulo, che ha restituito il trono perché non gli hanno dato il rimborso chilometrico (e il panino) era comunque fiaccato dal fuoco amico perché nella componente dell'ex al Personale Adriana Calì, ovvero l'antagonista di Elisa Strani in giunta e nelle simpatie (politiche) del sindaco Michel Barbet. La grave crisi che travolge in queste ore l'amministrazione 5Stelle, e ne destabilizza l'azione di governo, passa dunque ancora dalla guerra interna che da mesi frantuma la maggioranza. Pagliarulo è solo l'ultimo dei 10 dimissionari, prima di lui c'erano state Calì e Manuela Bergamo, quest'ultima addirittura vittima di un complotto...

Scopri di piùScopri di più

GUIDONIA - Per tre mesi ha sollecitato gli uffici: non chiedeva poi molto il pensionato Carlo Alberto Pagliarulo, già privato della indennità per legge. Dal sindaco 5Stelle Michel Barbet voleva solo il rimborso delle spese chilometriche e qualche euro per consumare un fugace pasto al bar della piazza del Comune. Un panino in cambio della permanenza nell'assessorato più strategico: le Finanze. I rumors, al solito a conoscenza dei retroscena più gustosi, riportano invece che ogni istanza di Pagliarulo è rimasta vana. Inascoltata. Fosse solo per l'assenza materiale dagli uffici di dirigenti e dipendenti, del segretario generale, tutti rimasti in massa a...

Scopri di piùScopri di più