GUIDONIA - Erano stati ristrutturati con un progetto di recupero urbanistico nel 2012, destinati a ospitare gli uffici comunali del settore Pubblica istruzione, cultura, i locali di via Tiberio Cavallo, sottostanti alla piazza Due Giugno, pieno centro della città di fondazione, vennero poi chiusi tra le polemiche. Sollevate dai sindacati sulle violazioni in materia di sicurezza sul lavoro, l'altezza dei solai non rispettava le misure previste dalla legge: troppo bassi. Da quel momento gli uffici sono rimasti sbarrati. Almeno fino a ieri sera. Quando intorno alle 17.45 risultavano aperti, funzionanti e con le utenze dell'energia elettrica attive. Chi frequenta quei...

Scopri di piùScopri di più

GUIDONIA - Sono ispettori ambientali volontari e dovranno giurare davanti al sindaco 5Stelle Michel Barbet, avranno poteri di accertamento delle violazioni amministrative, agiranno nella qualifica di pubblici ufficiali. Sono una decina scelti con criteri discrezionali, decretati ieri giovedì 5 dicembre dal primo cittadino con atto monocratico tra le figure in possesso dei requisiti previsti dalla legge «in omonimia a quelli richiesti agli ausiliari del traffico, dopo avere seguito un corso di formazione specifico superando con profitto il test finale». Gli sceriffi provengono tutti dall'associazione Fedra onlus già preferita dall'Ente Parco dei Monti Lucretili per gli ordinari controlli, la sede di lavoro del capogruppo 5Stelle Giuliano Santoboni....

Scopri di piùScopri di più

GUIDONIA - Doveva essere risolutivo invece l'incontro di oggi non è stato nemmeno interlocutorio: tutto rinviato a mercoledi 11 dicembre. Quando Michel Barbet incontrerà l'imprenditore Angelo Di Marco della ditta Cm Caucci, il soggetto giuridico che ha chiesto una nuova concessione regionale impugnata dal Comune al Capo dello Stato e divenuta la goccia che ha ricolmato il vaso delle distanze. Ma anche al prossimo 17 dicembre, una manciata di giorni a Natale, quando Paolo Orneli, il nuovo delegato alle Attività  produttive nella giunta di Nicola Zingaretti ha chiamato a sé, per un confronto a tre, i due sindaci dei Comuni...

Scopri di piùScopri di più

GUIDONIA - Il capogruppo Giuliano Santoboni lo aveva annunciato all'indomani dello scandalo: Davide Russo fa il consigliere comunale a Bronte ma quell'incarico ha una scadenza, accettato per fare cortesia al movimento 5Stelle e alla collega che ne dovrà prendere il posto e attualmente si trova in Germania, Russo si dimetterà entro la fine di ottobre. Oggi è il 4 dicembre, da quelle esternazioni sono passati quasi 2 mesi. Davide Russo e il doppio incarico di assessore e vicesindaco a Guidonia e consigliere comunale al Comune di Bronte (Catania) resiste invece alle previsioni e smentisce il capogruppo bugiardo. Tra l'altro in...

Scopri di piùScopri di più

UN RITROVAMENTO avvolto nel mistero. Raccontano le cronache più autorevoli (Il Corriere della Sera): «Nel settembre del 2017, il busto di Settimio Severo era avvolto in una coperta all’interno di un portabagagli di un Suv. Nella centralissima piazza Esedra. Probabilmente il reperto era stato venduto o stava per essere consegnato: frutto naturalmente di traffici illeciti. La scoperta fu fatta grazie al pedinamento da parte dei militari del comando provinciale della Guardia di Finanza di Roma». Per le cronache altrettanto autorevoli de Il Messaggero il ritrovamento viene collocato invece nel 2018. Come ha detto Margherita Eichberg al quotidiano romano qualche giorno...

Scopri di piùScopri di più

GUIDONIA - Firmando una sola ordinanza (pilota?) di sgombero Paola Piseddu, il dirigente dell'area V competente sugli alloggi di proprietà comunale, aveva cominciato a dare seguito ai 65 (almeno) provvedimenti propedeutici già emanati dal Comune di Guidonia Montecelio tra il 2016 e il 2017, e relativi alla perdita dei requisiti di assegnazione per altrettanti inquilini, colpevoli di importanti e reiterate morosità (leggi qui Scandalo Guidonia, non pagano da 20 anni e hanno perso l'assegnazione delle case popolari ma il Comune non li sfratta). L'atto è stato pubblicato il 23 novembre 2019 sull'albo pretorio online e ora sarebbe sospeso negli effetti di...

Scopri di piùScopri di più