GUIDONIA – Una ordinanza contingibile e urgente del sindaco Michel Barbet per motivi igienico sanitari e di ordine pubblico intima lo sgombero dell’area entro 48 ore dalla notifica ai diretti interessati e dispone, in caso contrario, il sequestro delle Roulottes con aggravio di spese per i possessori. L’atto è stato firmato il 29 gennaio ed è in esecuzione in queste ore. L’area interessata dall’ordinanza è quella di largo La Sorgente. Sono stati i stati vigili urbani dopo le ripetute lamentele dei residenti, ad eseguire il sopralluogo rilevando che “gli accampamenti abusivi si trovano nei pressi di una delle arterie principale del comune e nei pressi di un centro commerciale vicino ad un considerevole numero di abitazioni private”. Scoprendo anche (Eureka) che “le aree occupate non sono attrezzate né servite per la sosta di caravan e simili”. A quel punto il sindaco, preso atto delle “numerose lamentele dei cittadini e dei proprietari di unità produttive, fabbriche, di residenti o aventi sede nelle zone limitrofe a via Tiburtina ed a via Delle Gerbere” ne dispone l’allontanamento con adozione di atto monocratico. Decidendo di schedarne le generalità e di renderle pubbliche, non si sa mai. I destinatari della ordinanza sono tutti cittadini italiani residenti tra la Calabria e la Sicilia. Saranno i vigili urbani incaricati della notifica a provvedere allo sgombero entro due giorni in collaborazione con i carabinieri della Tenenza di di Guidonia e gli agenti del commissariato di Tivoli. (La immagine di copertina e di proprietà di Roma Est Magazine che si ringrazia)   

 

AUTORE: Elisabetta Aniballi

Blogger e Giornalista professionista. Nella sua venticinquennale carriera ha maturato esperienze prevalentemente nella carta stampata senza mai nascondere l'amore per la radio, si occupa inoltre di comunicazione politica e istituzionale.

Nessun Commento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.