TIVOLI – La cornice delle grandi occasioni. In 300 si sono ritrovati (giovedì 21 marzo) alle Scuderie Estensi per la «cerimonia di incoronazione» di Marco Innocenzi. Seppur da latitudini politiche opposte, si tratta di un altro «Re Marco» per la città, dopo Marco Vincenzi che di Tivoli fu sindaco decisionista per un decennio tra la fine degli anni ’90 del secolo scorso e i primi del nuovo millennio. L’auspicio di alleati e sostenitori è di riuscire nell’impresa di portare Innocenzi sulla poltrone più importante di Palazzo San Bernardino già al primo turno, di farlo, per di più, rinunciando al contributo di voti dei civico leghisti di Laura Cartaginese. Nessuno vede di buon occhio una alleanza con gli «ex» appena fuoriusciti dal proiettismo per entrare nel Carroccio. Così, giovedì scorso, alle Scuderie Estensi, si è palesato il sentire comune dei candidati nelle 7 liste civiche che sostengono Marco Innocenzi sindaco di Tivoli: l’alleanza di cui fanno parte anche i partiti di Forza Italia e Fratelli d’Italia regge sulla «discontinuità a Proietti e al proiettismo». Nessuna intesa è possibile con chi ha governato nell’ultimo decennio e mantiene ancora le proprie cariche nell’amministrazione uscente.

Marco Innocenzi alle Scuderie Estensi

Leggi anche Elezioni 2024, FI e FdI annunciano il candidato sindaco. Isolata la Lega di Eligio Rubeis e Laura Cartaginese

Insomma, per le le elezioni municipali dell’8 e 9 giugno prossimi, la formazione del Cdx (+ Civici) è bella che fatta e il gioco non subirà variazioni con inneschi dell’ultimo minuto. Cosa faranno i civico leghisti? I rumors li danno serenamente rassegnati, impegnati in continui contatti con la coalizione di segno opposto a guida Partito democratico, che da qualche giorno  ha sciolto le riserve sul nome del candidato sindaco di centrosinistra: si tratta di Teodoro Russo, imprenditore veneziano con radici tiburtine. 

Leggi anche Elezioni amministrative, il Pd pensa alle Primarie sognando il modello abruzzese e intanto scommette su Teo Russo

La kermesse alle Scuderie Estensi

Tanti cittadini, aspiranti consiglieri, big della politica locale, regionale e nazionale del centrodestra, si sono stretti attorno al 55enne imprenditore che con lo slogan Tivoli Riparte ha presentato la coalizione che lo sosterrà nella campagna elettorale in vista delle elezioni comunali. Una alleanza costruita intorno a Marco Innocenzi dai partiti di Fratelli d’Italia e di Forza Italia e da sette liste civiche: «Coraggio Tivoli»; «Sguardo al Futuro»«Amore per Tivoli»; «Laboratorio Tivoli»; «Aria Nuova»: «Innocenzi Sindaco» e «Partecipazione Popolare», lista che corre col simbolo del Partito Repubblicano Italiano.

Marco Innocenzi accanto al consigliere regionale di Fratelli d’Italia Marco Bertucci

A presentare l’evento è stata l’avvocato Laura Cerroni, già consigliere e assessore comunale, rappresentante della civica «Amore per Tivoli». In sala, numerosi gli ospiti vip, dall’ex sindaco di Tivoli Sandro Gallotti, all’ex consigliere regionale Antonio Luciani; il consigliere comunale di Guidonia Montecelio Alfonso Masini, il coordinatore di Forza Italia di Guidonia Montecelio Maurizio Massini, l’ex deputato di Alleanza nazionale Livio Proietti. Hanno preso la parola, il consigliere regionale e presidente della commissione Bilancio Marco Bertucci di Fratelli d’Italia. «Per esperienza e competenza Marco Innocenzi è l’uomo giusto per guidare Tivoli in un percorso di rinascita che segua le direttrici del turismo e dello sviluppo economico come linee guida – ha detto poi Bertucci in una nota stampa -. Coalizione unita, che conosce bene il territorio, composta da donne e uomini che hanno senso di appartenenza non soltanto politica, ma anche e soprattutto verso la città, che deve tornare ad essere riferimento sia per il quadrante ad est di Roma ma anche per l’intera Regione. Penso al settore estrattivo, certamente, ma anche al turismo, che non potrà che essere al centro delle azioni della prossima amministrazione cittadina. Marco Innocenzi sarà un buon sindaco: mi auguro che i tiburtini diano la fiducia a lui ed alla sua coalizione».

Marco Innocenzi con il parlamentare di Forza Italia Alessandro Battilocchio e il commissario azzurro (di Tivoli) Giorgio Strafonda

La kermesse elettorale ha visto anche la partecipazione del deputato Alessandro Battilocchio, coordinatore provinciale di Forza Italia, e dell’ex consigliere e assessore comunale Riccardo Luciani, oggi in Fratelli d’Italia. Presente anche Giorgio Strafonda, commissario di Forza Italia Tivoli.

Le liste civiche

Per la lista civica «Aria Nuova» ha preso la parola Roberto Gagnoni, medico guidoniano impegnato da anni nel civismo. Il consigliere comunale Andrea Napoleoni è intervenuto in veste di rappresentante della lista civica «Coraggio Tivoli», ricordando il percorso politico fatto in questi anni con il candidato sindaco. Andrea Napoleoni ha respinto qualunque ipotesi di alleanza con questa Lega locale, parlando di «no» ai «matrimoni innaturali con i protagonisti della maggioranza Proietti. Discontinuità dal Proiettismo è la nostra parola d’ordine». A presentare la lista del candidato «Innocenzi Sindaco», ci ha pensato l’avvocato Anna Giacoma Pizzicaroli, mentre è toccato al consigliere comunale Vincenzo Tropiano, intervenire in rappresentanza del movimento civico «Laboratorio Tivoli». Tropiano, 5 anni fa, fu il candidato sindaco di una coalizione che vedeva la Lega centrale nel programma politico amministrativo, alternativo a Proietti. Tropiano ha consolidato le posizioni già espresse dagli alleati: porte chiuse ai sostenitori della attuale maggioranza. Anche Matteo Centani, in rappresentanza della lista «Partecipazione Popolare», è intervenuto parlando della disillusione generalizzata che c’è ormai nei confronti della politica, motivo che spiega la sistematica astensione dalle urne di troppi cittadini.

AUTORE: Elisabetta Aniballi

Blogger e Giornalista professionista. Nella sua trentennale carriera ha maturato esperienze prevalentemente nella carta stampata senza mai nascondere l'amore per la radio, si occupa inoltre di comunicazione politica e istituzionale.

Nessun Commento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.