GUIDONIA – È una associazione che si chiama “MOVIMENTO FORZA 9 per il TEATRO” e arriva da Torino. In attesa della ufficialità, è in pole per gestire il progetto culturale del teatro Imperiale, messo a bando dalla amministrazione comunale 5Stelle; fino a questo momento non è dato sapere se l’aggiudicazione sia in solitaria o nell’ambito di un progetto condiviso e presentato con altre compagnie locali.

Una associazione “dilettantistica” che richiama nel nome il movimento politico di Luigi Di Maio e che arriva dal capoluogo piemontese governato dal secondo sindaco pentastellato (dopo Roma) più noto d’Italia: Chiara Appendino,  una vicinanza politica a Guidonia prima che culturale. Dal secondo posto in giù, i big del teatro semi professionistico cittadino che avevano partecipato al bando con delle loro proposte, da Fausto Costantini al duo Anna Greggi e Giuseppe D’Avanzo, tutti considerati una valida opportunità per gli attori di peso già proposti in passato. Il bando prevede un investimento pubblico di 30mila per la semi-stagione teatrale da programmarsi tra gennaio e giugno 2018, i bene informati parlano di un budget lievitato fino a 60mila euro.  Si legge sul sito dell’associazione vincitrice che essa è “riconosciuta senza scopo di lucro, nasce nel 1996, incentivando la ricerca di nuove forme espressive che possano contribuire all’aggregazione e all’integrazione”.  

AUTORE: Elisabetta Aniballi

Blogger e Giornalista professionista. Nella sua venticinquennale carriera ha maturato esperienze prevalentemente nella carta stampata senza mai nascondere l'amore per la radio, si occupa inoltre di comunicazione politica e istituzionale.

Nessun Commento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.