Il Grande Raccordo Anulare, le strade consolari e le complanari della A24, i romani e i pendolari che ogni giorno entrano e escono dalla capitale ogni anno passano 254 al volante, peggio di Roma c’è solo Bogotà, la capitale della Colombia. La Città eterna è inoltre decima tra le città più congestionate dal traffico del mondo.

I dati sono quelli riportati dal Global Traffic Scorecard, una ricerca condotta dalla società Inrix. Nella top ten mondiale delle città dove si passa più tempo in mezzo al traffico ci sono 8 città europee, proprio con gli agglomerati urbani a rappresentare il fattore più determinante. Mosca è la città più congestionata al mondo, seguita da Istanbul, Bogotà, Città del Messico e San Paolo. Al sesto posto c’è Londra, poi a seguire Rio de Janeiro, Boston, San Pietroburgo e Roma a chiudere la top ten. Negli Usa la peggiore è Boston

Passando agli Stati Uniti, lo studio INRIX ha rilevato che gli automobilisti che perdono più tempo nel traffico sono quelli delle città di Boston, Washington e Chicago. Nel 2018 a Boston i guidatori hanno trascorso circa 164 ore, perdendo complessivamente 4,1 miliardi in produttività (2.291 dollari ad automobilista), a seguire ci sono Washington e Chicago, rispettivamente con 155 e 138 ore al volante. Boston è anche l’unica città americana nella top ten delle più congestionate dal traffico.

AUTORE: Elisabetta Aniballi

Blogger e Giornalista professionista. Nella sua venticinquennale carriera ha maturato esperienze prevalentemente nella carta stampata senza mai nascondere l'amore per la radio, si occupa inoltre di comunicazione politica e istituzionale.

Nessun Commento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.