GUIDONIA – È stata una corsa contro il tempo formalizzarne l’assunzione a tempo determinato (di durata triennale) entro il 2022. Le scartoffie e la sottoscrizione del contratto individuale di lavoro (comparto della dirigenza) non potevano aspettare così, dopo essere stato nominato con decreto sindacale dell’amico Mauro Lombardo, il 30 dicembre 2022, Aldo Cerroni si è recato al Comune di Guidonia Montecelio e ha firmato il contratto. Il lavoro, però, può aspettare. Almeno la fine della prossima campagna elettorale per il rinnovo del consiglio regionale e l’elezione del nuovo governatore del Lazio.

Infatti, il neo dirigente comunale destinato ad occuparsi dell’Area VII, Settore Pubblica istruzione, Servizi sociali, Sport e Cultura, (NE ABBIAMO SCRITTO QUI Aldo Cerroni diventa dirigente e rimodula il peso specifico (politico) di alcuni gruppi civici), l’uomo che inventò i civici locali e sponsorizzò la candidatura a sindaco di Mauro Lombardo (che una volta eletto lo avrebbe nominato ai vertici della burocrazia dell’Ente) prenderà servizio solo il 20 febbraio 2023. Tra due mesi. Nel mezzo, la campagna che porterà i cittadini del Lazio al voto i prossimi 12 e 13 febbraio. È risaputo che Cerroni faccia il tifo per Marietta Tidei di cui, alla Regione, è stato capo segreteria negli ultimi tre anni. Con la Tidei, Cerroni condivide l’appartenenza a Italia Viva e vorrebbe vederla rieletta anche con un suo personale e fattivo apporto nella campagna elettorale. Sarà questo il motivo all’origine della deroga chiesta (e ottenuta) dal Comune di Guidonia Montecelio?. La firma del contratto gli ha assicurato un posto apicale per i prossimi tre anni ma il lavoro può attendere. Lo stabilise la determina dirigenziale, settore Personale e Tributi, numero 259 del 30 dicembre 2022 (ECCOLA, clicca apri il LINK e leggi).


Simone di Ventura - 720
AUTORE: Elisabetta Aniballi

Blogger e Giornalista professionista. Nella sua trentennale carriera ha maturato esperienze prevalentemente nella carta stampata senza mai nascondere l'amore per la radio, si occupa inoltre di comunicazione politica e istituzionale.

Nessun Commento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.