GUIDONIA – La richiesta pervenuta al Comune di Guidonia Montecelio da parte di una indistinta «cittadinanza» residente al Bivio ha fatto il miracolo e invertito la tendenza: al settore Lavori pubblici si sono messi a spendere e hanno investito 1.560,00 euro (al netto di Iva al 22%, totale lordo di 1.903, 02 euro) nell’acquisto di 75 piante destinate al restyling green dell’area di Piazza dei Pini. Un fatto insolito per il Palazzo dove le Pec (posta certificata) e le istanze in esse contenute vengono di solito cestinate, lasciate senza risposta. L’intervento provvidenziale per la «cittadinanza» è stato disposto dal dirigente ai LL.PP Egidio Santamaria con la determina n. 248 del 29-10-2021 (ECCOLA piazza dei pini), pubblicata solo oggi, venerdì 12 novembre, sul sito istituzionale dell’Ente.

L’atto prevede l’affidamento diretto dei lavori in economia alla ditta Branca Srl, Sede legale in Roma, Via Meucci, n. 2/A, individuata in una terna di fornitori iscritti nell’elenco del settore Lavori pubblici dal 2020 le cui offerte sono state valutate nelle settimane scorse dagli uffici comunali. Le 70 piante della specie Lauro Ceraso e le 5 di Rosa troveranno dimora nell’area di Piazza dei Pini, si legge nella determina, «all’altezza civici nn. 1 e 3, in Guidonia Montecelio». Cittadini residenti in qualunque altra parte in città, fatevi avanti con le vostre proposte: ai Lavori pubblici, su richiesta, si spende. Dovrebbe valere per tutti.   

AUTORE: Elisabetta Aniballi

Blogger e Giornalista professionista. Nella sua venticinquennale carriera ha maturato esperienze prevalentemente nella carta stampata senza mai nascondere l'amore per la radio, si occupa inoltre di comunicazione politica e istituzionale.

Nessun Commento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.