GUIDONIA – È la terza vittima del Covid-19. Si tratta di uomo di 86 anni, Italo Gallo, residente a Guidonia centro, morto all’ospedale Sant’Andrea di Roma alle 2.30 di notte di ieri mercoledì 1 aprile. L’anziano era ospite della casa di riposo Villa Torcigliani (nei pressi del centro commerciale tiburtino) all’interno della quale le autorità sanitarie della Asl Rm5 avevano accertato 1 caso di positività al virus, tra i 59 complessivi registrati a ieri, mercoledì 1 aprile, nella città di Guidonia Montecelio.

L’uomo aveva cominciato a stare male qualche giorno fa con sintomi di febbre ed era stato sottoposto a un primo tampone, poi a un secondo entrambi risultati negativi. Ricoverato al Sant’Andrea, martedì 31 marzo gli era stato somministrato un terzo tampone, uscito purtroppo positivo. Il virus lo ha strappato agli affetti della sua famiglia in poco più di 12 ore dal momento dell’accertamento sanitario del contagio.

AUTORE: Elisabetta Aniballi

Blogger e Giornalista professionista. Nella sua venticinquennale carriera ha maturato esperienze prevalentemente nella carta stampata senza mai nascondere l'amore per la radio, si occupa inoltre di comunicazione politica e istituzionale.

Nessun Commento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.