GUIDONIA – La Asl Rm5 ci ripensa e ferma i ragazzini finiti in quarantena praticamente sulla strada per Valmontone. Dove oggi, venerdì 5 novembre, un primo gruppo dei circa 300 alunni finiti in isolamento alla scuola Leonardo Da Vinci di Guidonia Centro, avrebbe dovuto sottoporsi al test antigenico per accertare la positività al Sars-Cov-2.

Proprio in questi minuti l’Azienda sanitaria ha comunicato che i tamponi verranno effettuati tra domani e domenica 7 novembre nel punto di somministrazione dell’Aeroporto Barbieri, in fase di riallestimento dopo la chiusura disposta nelle settimane scorse senza darne comunicazione all’utenza. Quindi, al momento e dopo il caso sollevato da questo sito d’informazione indipendente nella serata di ieri (Nove classi in quarantena alla scuola Leonardo Da Vinci e a Guidonia la Asl Rm5 non fa più i tamponi), le famiglie inizialmente convocate per oggi nel punto di somministrazione di Valmontone potranno recarsi a fare i tamponi al Barbieri nella giornata di domani, sabato 6 novembre. Per il secondo gruppo la convocazione è fissata per domenica 7 novembre.

Le classi messe in quarantena alla Leonardo Da Vinci sono 9. Cinque delle elementari e 4 delle medie inferiori dopo la scoperta di alcuni casi di positività al Covid, una situazione che nei giorni scorsi ha interessato circa 300 alunni di età compresa tra i 6 e 13 anni.      

AUTORE: Elisabetta Aniballi

Blogger e Giornalista professionista. Nella sua venticinquennale carriera ha maturato esperienze prevalentemente nella carta stampata senza mai nascondere l'amore per la radio, si occupa inoltre di comunicazione politica e istituzionale.

Nessun Commento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.