GUIDONIA – Pazza idea di portare Eusebio Ciccotti sulla poltrona più importante di Palazzo Guidoni, l’istrionico dirigente scolastico amico di Carlo Verdone per i rumors battenti delle ultime ore sarebbe la figura giusta per guidare un’ampia coalizione di centrosinistra. Sarebbe suo il profilo tratteggiato dal segretario provinciale del Pd Rocco Maugliani in una recente intervista, quella definita come «figura capace e competente, un profilo giusto per federare un’alleanza vasta». 

Il dirigente scolastico sarebbe quindi il «coniglio nel cilindro» deciso nel caminetto democratico chiamato a ragionare sul nome del candidato sindaco alle elezioni comunali del 2022, non solo Maugliani, per la vecchia guardia del Pd, da Anna Rosa Cavallo a Rita Salomone e Sabatino Leonetti, il curriculum di Ciccotti rappresenterebbe l’optimum per tornare a cogliere una vittoria che a Guidonia Montecelio manca dal 2005.  

Eusebio Ciccotti, ex docente del Pisano, è da 10 anni responsabile del Polo liceale tecnico Majorana-Pisano di via Roma a Guidonia Montecelio, dal 2019 è anche dirigente reggente dell’Istituto comprensivo di Montecelio Sant’Angelo Romano. Da dirigente scolastico gestisce strutture con oltre 2500 studenti, è personaggio eclettico, ma Ciccotti è pure esperto di cinema e di audiovisivo che ha portato varie volte al Majorana-Pisano il noto attore e regista romano Carlo Verdone, figlio del docente universitario Mario al quale il dirigente ha intitolato la sala cinema del Polo liceale e del quale è stato allievo.

Proprio l’estate scorsa, nel cortile scolastico alla presenza della politica democrat, è andata in scena «Arena Cinema Majorana-Pisano», ideata sempre dal vulcanico preside e storico del cinema. Ma sono tante le iniziative già in cantiere per il futuro. Come la realizzazione di un centro sportivo con campo di Rugby fortemente sponsorizzato dal consigliere comunale del Pd Simone Guglielmo (NE ABBIAMO SCRITTO QUI: Guidonia – I Pentademocratici lavorano sodo (e in sordina) per completare l’urbanistica di Ferrucci).

L’idea Eusebio Ciccotti sindaco piace insomma parecchio a sinistra, lg.php.gifal punto che la sua candidatura avrebbe preso quota sulle altre papabili di cui si vocifera da mesi in città, quelle dei Mario Lomuscio, l’architetto dell’alleanza con il M5S, capogruppo del partito in aula consiliare sempre a suo agio nella morsa delle correnti in guerra e dei personalismi che da sempre contraddistinguono la storia della sinistra locale; l’altra di Elisa Strani, assessore e vice sindaco d’area mista, 5Stelle ma sempre più vicina al Partito democratico: per i bene informati lavorerebbe già alla creazione di almeno un paio liste civiche a supporto del Pd e del M5S in vista delle comunali. Un’alleanza, per dirla con Maugliani, che punta a «un candidato sindaco che rappresenterà al meglio questo percorso e una visione nuova della città». In nome di Eusebio Ciccotti è sempre più quotato? 

AUTORE: Elisabetta Aniballi

Blogger e Giornalista professionista. Nella sua venticinquennale carriera ha maturato esperienze prevalentemente nella carta stampata senza mai nascondere l'amore per la radio, si occupa inoltre di comunicazione politica e istituzionale.

Nessun Commento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.