GUIDONIA – Riqualificare, rilanciare gli spazi aggregativi per dare lustro al quartiere. La componente 5Stelle dei consiglieri eletti a Setteville, Claudio Caruso, Matteo Castorino, Giuliano Santoboni, si impegna senza sosta per completare l’opera. Qualche mano di tintura nei locali della biblioteca, tra quelle e non tutte che hanno riaperto i battenti, gli investimenti extra decisi dal settore Lavori pubblici, nonostante le vacche magre, per la sistemazione della palestra di via Todini, sono alcuni esempi di impegno concreto. Ai successi, l’8 marzo si aggiungeranno le inaugurazioni del Centro antiviolenza intercomunale nei locali della ex circoscrizione, adattati alle nuove esigenze e tirati a lucido. Ma l’altro obiettivo, cui lavorano i consiglieri, è il nuovo mercato rionale atteso nel quartiere da almeno 10 anni.  Il progetto esecutivo esiste dal 2015. Previsto in un piano urbanistico di riqualificazione di Setteville approvato dal consiglio comunale nel 2012 e di cui a dire il vero si sono perse le tracce. Gli interventi riguardavano l’area nota come «La Buca», l’ex stabile Giannini, nel cuore del quartiere, lasciati a decenni d’incuria.

Il nuovo mercato era previsto e sorgerà su una area di oltre 10mila metri quadrati, accanto alla chiesa, all’interno di uno spazio attrezzato, adeguato agli standard urbanistici e di sicurezza ad ospitare il mercato rionale, che attualmente si svolge lungo via Todini, su una superficie inadeguata che troppo spesso ha suscitato lamentele da parte dei residenti. I soliti bene informati raccontano che si lavora alacremente per tagliare i tempi e poter inaugurare l’opera in tempi strettissimi, se ne discuterà lunedì mattina in commissione Lavori pubblici, i consiglieri al loro quartiere ci tengono.

AUTORE: Elisabetta Aniballi

Blogger e Giornalista professionista. Nella sua venticinquennale carriera ha maturato esperienze prevalentemente nella carta stampata senza mai nascondere l'amore per la radio, si occupa inoltre di comunicazione politica e istituzionale.

Nessun Commento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.