GUIDONIA – Quei 30mila euro ci sarebbero. Forse. Guidonia Montecelio non è certamente tra i Comuni esclusi per «inammissibilità» dal contributo regionale, quindi potrebbe essere «tra i soggetti ammessi a finanziamento», ragion per cui la somma di 30 mila euro richiesta a suo tempo alla Regione Lazio per sostenere i costi del Fairylands è da considerarsi già in cassa. Pronta per essere spesa a favore degli organizzatori: «Il Clan» di Fonte Nuova, associazione e motore del festival di musica celtica tra i più importanti d’Italia. Lo ha disposto la giunta municipale con la delibera numero 67 del 3 luglio scorso ECCOLA CLICCA E LEGGI. Un indirizzo di impegno di spesa azzardato ma un passo quasi obbligato per l’esecutivo rosso civico, dal momento che la kermesse è in programma la prossima settimana. Nei giorni dal 12 al 16 luglio. Se questi soldi non dovessero arrivare dalla Regione Lazio, vorrà dire che ce li metterà il Comune di Guidonia Montecelio, con uno stanziamento complessivo deciso con l’atto di giunta pari a 40mila euro.

Leggi anche Tornano Fairylands e le Pinciarelle a Montecelio nell’estate 2023: Guidonia è più che mai la città delle feste

I 30 mila euro regionali farebbero parte di alcuni finanziamenti resi disponibili sui capitoli di spesa della Pisana a fine 2022. Quando a governare la Regione era il Pd di Nicola Zingaretti e da Guidonia Montecelio, l’amministrazione rosso civica del sindaco Mauro Lombardo, faceva partire una richiesta di finanziamento per il festival di musica e cultura celtica, la cui XIV edizione era stata prima prevista nel Cartellone dell’estate guidoniana del 2018 e poi cancellata dall’allora amministrazione 5Stelle. Si tratta, fanno notare gli organizzatori, della «più grande e partecipata manifestazione mai organizzata a Guidonia». 

Il Comunicato stampa del Comune

«Dopo cinque anni dall’ultima edizione, il Fairylands Festival, una delle più note e importanti manifestazioni di musica e cultura celtica, fa ritorno a Guidonia Montecelio. L’appuntamento, che attirava decine di migliaia di persone in città, riprende vita anche grazie al contributo del Comune».

«Il Fairylands Festival, nelle ultime edizioni, riusciva ad autofinanziarsi, ma ora, dopo la prolungata inattività, è stato necessario un significativo supporto pubblico – commenta il sindaco Mauro Lombardo -. Per la vita culturale ed economica della nostra città questo festival rappresenta un’occasione unica non solo per l’aggregazione e la socialità ma anche per l’indotto che negli anni è stato capace di generare. È diventato un evento tradizionale per Guidonia Montecelio e ha contribuito a far conoscere il nome della Città in tutta Italia. Per la nostra amministrazione, il ritorno del Fairylands era addirittura un punto del programma, per la verità proposto anche da altri candidati durante la campagna elettorale. Siamo felici di questo risultato sperando che questa edizione del Festival sia all’altezza di quelle del passato».

L’amministrazione ha deciso di cofinanziare questa edizione con un contributo pubblico di 40 mila euro. «Lo scorso autunno abbiamo partecipato a un bando regionale finalizzato alla promozione di eventi culturali e musicali – aggiunge Lombardo -. Abbiamo richiesto 30 mila euro alla Regione ma sfortunatamente la commissione regionale che deve assegnare questi fondi non si è ancora riunita. Non sappiamo se il nostro progetto, pur essendo stato valutato tra quelli ammissibili, sarà finanziato o meno. Nel caso, come speriamo, ricevessimo questi contributi regionali, andrebbero a sostituire quelli impegnati dall’amministrazione comunale e non ad aggiungersi».

L’edizione 2023 del Fairylands Festival, che si svolgerà dal 12 al 16 luglio, prevede quindici concerti e altre esibizioni artistiche di cui alcune danzanti. Tutti gli spettacoli, come sempre, saranno gratuiti per tutti. Nel villaggio allestito presso l’area della Pinetina, ci saranno workshop di danze irlandesi, giocoleria e spettacoli per bambini, rievocazioni storiche, laboratori e combattimenti, prove di tiro con l’arco storico e lancio dell’ascia, scherma storica europea e falconeria. Per il programma completo, visita il sito: www.fairylandsfestival.it

 


Simone di Ventura - 720
AUTORE: Elisabetta Aniballi

Blogger e Giornalista professionista. Nella sua trentennale carriera ha maturato esperienze prevalentemente nella carta stampata senza mai nascondere l'amore per la radio, si occupa inoltre di comunicazione politica e istituzionale.

Nessun Commento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.