GUIDONIA – Palestrina è Comune assai gettonato di questi tempi dalle parti di Palazzo Guidoni. Qualche giorno fa la scelta dell’amministrazione 5Stelle era ricaduta su una graduatoria proprio del Comune di Palestrina per l’assunzione di 5 dipendenti (ne abbiamo scritto qui Guidonia, la giunta grillina dà il posto al Comune ai giovani (ex) del Pd: assunto anche il vicesindaco di Tivoli ) adesso il sindaco Michel Barbet pesca tra gli ex consiglieri di quel Comune e porta in giunta il 40enne Andrea Saladino, grillino inoccupato, un curriculum aspecifico per le deleghe assegnate: Personale, Riforma dei Regolamenti, della macrostruttura, dello Statuto, addirittura gli Affari Generali, i Servizi demografici, l’Ufficio elettorale, le Pari Opportunità, lo Sportello antiviolenza e i Sistemi informativi. Non è un docente universitario, nemmeno un avvocato amministrativista, non ha studiato con Sabino Cassese, Saladino è solo un informatico ex consigliere non riconfermato alle elezioni comunali del 2019, bisognoso dunque di una nuova fonte di reddito: 1600 euro al mese (circa) indennità fissa riconosciuta dalla legge agli assessori nei comuni della grandezza di Guidonia più le spese di trasferta. Di professione, con fortune alterne, il neo delegato ha fatto, appunto, l’informatico prima di bruciarsi al sacro fuoco delle Stelle e dell’ideologia grillina.

Diplomato al liceo classico, per Barbet – che lo ha scritto sulla pagina Facebook istituzionale – Saladino sarebbe un esperto di amministrazione pubblica per aver «acquisto una grande esperienza sul funzionamento della macchina amministrativa» nei 5 anni passati in assise e anche, nello stesso periodo, per aver «ricoperto il ruolo di membro del Comitato regionale e del direttivo ANCI Lazio» e aver «lavorato per lo staff della deputata Francesca Flati come collaboratore». In questo momento, e per motivi in via di accertamento, tutte le strade portano a Palestrina. 

Elisabetta Aniballi
AUTORE: Elisabetta Aniballi

Blogger e Giornalista professionista. Nella sua venticinquennale carriera ha maturato esperienze prevalentemente nella carta stampata senza mai nascondere l'amore per la radio, si occupa inoltre di comunicazione politica e istituzionale.

Nessun Commento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.