GUIDONIA – Gli appuntamenti sono calendarizzati nel corso dell’anno e quindi conosciuti  per tempo da operatori e addetti ai lavori (ecco). Oggi la giornata ecologica avrebbe dovuto tenersi in piazza Carlo Alberto Dalla Chiesa a Colle Fiorito, annunciata con un tam tam incessante sui social dai consiglieri comunali 5Stelle più attivi, che al servizio tengono e parecchio. Qualcosa però non ha funzionato. Così l’iniziativa. un punto di raccolta che consente ai cittadini di sbarazzarsi dei rifiuti ingombrati, non c’è stata. Colpa degli uffici comunali che non hanno predisposto la necessaria delimitazione dell’area, lasciandola libera dalle auto in sosta. Un errore ha subito stigmatizzato il capogroppo 5Stelle Giuliano Santoboni, impegnato in queste ore a fronteggiare su Facebook le reazioni giustamente scomposte degli utenti. «Non cerco scuse o giustificazioni, è stato un errore e basta, qualcosa non ha funzionato e andremo a fondo per capire cosa sia successo», scrive Santoboni sul social.

Ma c’è chi dalle 7 è stato in piazza in attesa che iniziasse la giornata ecologica. Inutilmente. Ad un certo punto, gli operai hanno informato i numerosi cittadini che non sarebbe stato possibile allestire lo spazio, e di recarsi all’isola ecologica di via Lago dei Tartari per smaltire i rifiuti ingombranti. «Non siete in grado di prevedere un’organizzazione del genere e pretendete arginare il fenomeno dell’abbandono? – ha scritto qualcuno arrabbiato e esasperato con qualche nota polemica su Facebook – Cosa devono pensare i cittadini se siete i primi a presentarvi come superficiali e soprattutto come “professori” che giudicate (trogloditi, subumano.. ) ma che poi alla fin fine non siete buoni ad organizzare manco una pattuglia con un foglio di carta di divieto sosta?». Prossimo appuntamento da calendario comunale è fissato a Villanova il 9 marzo, uffici municipali permettendo.

 

 

Elisabetta Aniballi
AUTORE: Elisabetta Aniballi

Blogger e Giornalista professionista. Nella sua venticinquennale carriera ha maturato esperienze prevalentemente nella carta stampata senza mai nascondere l'amore per la radio, si occupa inoltre di comunicazione politica e istituzionale.

Nessun Commento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.