GUIDONIA – Giorno 4 febbraio 2021. Set: il Parco della Mezzaluna a Colle Fiorito. Maurizio Celani, consigliere 5Stelle, da mesi dispone delle squadre di operai del Comune di Guidonia Montecelio a suo piacimento. Decide lui dove e quando farli intervenire: quel giorno piantano alberelli al Parco di Colle Fiorito: «Si proseguono con i lavori di piantumazione» dice il consigliere eletto con 25 voti. Sottofondo musicale, Celani esordisce così nel video réclame dove annuncia la chiusura temporanea del giardino, causa lavori di manutenzione, «ma domani lo riconsegniamo ai cittadini». Parla ancora: «Prosegue il lavoro di rinverdimento della nostra città». Poi, pollice alzato, il gran finale: «Verde è bello!». Peccato. Gli alberelli piantati alla Mezzaluna non ce l’hanno fatta. A questo punto della stagione estiva dovrebbero essere verdi e rigogliosetti, invece sono secchi. Non hanno attecchito e le squadre di operai, sottratti come altre volte alla normale manutenzione del verde urbano, hanno lavorato invano. Quel che resta del giorno di Celani a Colle Fiorito? Un video con logo del Comune di Guidonia Montecelio sulla sua pagina Facebook. Dopo il caso dei   cipressi già «morti» un anno e sette mesi dopo essere stati piantati al Parco di Valle Pilella  a Villanova un fatto sembra ormai comprovato: il pollice nero dei grillini al governo della terza città del Lazio.

AUTORE: Elisabetta Aniballi

Blogger e Giornalista professionista. Nella sua venticinquennale carriera ha maturato esperienze prevalentemente nella carta stampata senza mai nascondere l'amore per la radio, si occupa inoltre di comunicazione politica e istituzionale.

Nessun Commento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.