GUIDONIA – Il Tmb dell’Inviolata di Guidonia Montecelio è pronto ad entrare in funzione. Lo stabilisce la determina G07907 del 06/07/2020 a firma del dirigente del settore Politiche ambientali e ciclo dei rifiuti della Regione Lazio Flaminia Tosini. L’atto riguarda il rinnovo dell’Aia (Autorizzazione integrata ambientale) dell’8 agosto 2010, disposto ieri dalla Regione Lazio con nuova autorizzazione fino al 31 dicembre 2024. La determina, nel rinnovare le autorizzazioni, colloca l’impianto di trattamento meccanico biologico come «fondamentale alla rete di impianti per la gestione dei rifiuti nel Lazio». Esso, si legge nell’atto, «risulta fondamentale (anche a seguito degli incendi avvenuti negli impianti di Albano Laziale e di Roma, via Salaria) per la chiusura del ciclo integrato di rifiuti urbani all’interno dell’Ato di Roma, riportato nel Piano dei rifiuti vigente, di cui alla delibera del consiglio regionale del Lazio 14 del 18 gennaio 2012, e risulta confermato nella proposta di aggiornamento del nuovo Piano regionale di gestione dei rifiuti della Regione Lazio 2019-2025 (da un’economia lineare a un’economia circolare) già adottato con delibera della giunta regionale del 5 dicembre 2019».
La determina regionale fissa anche la tariffa proposta dalla società di gestione, la Ambiente Guidonia Srl di Manlio Cerroni, che è pari ad €/ton 124,53 di rifiuto urbano indifferenziato, al netto di ecotassa, benefit ed iva (qualora dovuti), in quanto giudicata «coerente con i prezzi medi di mercato e con impianti di medesima tipologia e quantitativi autorizzati, valida fino ad approvazione della tariffa definitiva di impianto che dovrà essere presentata entro il 30 giugno 2021».

L’atto a firma di Tosini ripercorre tutte le vicissitudini anche giudiziarie che hanno riguardato l’impianto di trattamento meccanico biologico per rifiuti non pericolosi di Cerroni. Le controversie aperte dalla associazioni ambientaliste e finite in un nulla di fatto nelle sedi della giustizia amministrativa. Rimarcando comunque la necessità per la Regione di vederlo in funzione.

AUTORE: Elisabetta Aniballi

Blogger e Giornalista professionista. Nella sua venticinquennale carriera ha maturato esperienze prevalentemente nella carta stampata senza mai nascondere l'amore per la radio, si occupa inoltre di comunicazione politica e istituzionale.

1Commento
  • Francesco Mennitti

    Non avevi niente altro da fare… firmando questa autorizzazione non hai fatto altro che rovinare l’esistenza di tutti gli abitanti di Guidonia… non è bastato avere una discarica a cielo aperto per 30 anni… adesso ci aprite una seconda discarica, il TMB che è peggio… grazie… sei fenomenale… tanto a te cosa importa, mica abiti qui… la puzza la respiriamo noi, non tu…

    Settembre 7, 2020

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.