GUIDONIA – Giovanna Ammaturo consigliere comunale di Fratelli d’Italia l’ha detto nell’aula virtuale dell’ultima assise: i nomi dei vincitori sono in una busta depositata presso un notaio. Anche se la selezione non c’è ancora stata. Si riferiva, in particolare, ai 5 dipendenti che grazie al concorso interno sulle progressioni verticali abbandoneranno la categoria C di appartenenza per quella superiore di funzionari dell’Ente locale. Un nuovo profilo che potrebbe, poi, essere perfezionato con l’attribuzione delle posizioni organizzative. In termini pratici una promozione vicedirigenziale, con significativi benefici anche in termini economici.

Il pacchetto era stato predisposto dalla giunta 5stelle con delibera dell’ottobre scorso (NE ABBIAMO SCRITTO QUI: Guidonia, la grande infornata delle assunzioni senza concorso, in 64 prendono il posto grazie alla giunta grillina), nell’ambito delle modifiche al fabbisogno del personale per l’assunzione, entro il 31 dicembre prossimo, di 64 nuove unità attraverso le procedure di mobilità e lo scorrimento di graduatorie disponibili presso enti di prossimità. In aggiunta, e per dare il contentino ai sindacati di base, è il pensiero del consigliere Ammaturo, l’esecutivo aveva previsto le verticalizzazioni e il cambio di categoria per 16 dipendenti del Comune di Guidonia Montecelio. «Vediamo se sono brava a leggere nel futuro – ha detto in videoconferenza durante l’ultima seduta di consiglio comunale, lo scorso 29 ottobre -. La busta è depositata presso un notaio. Contiene la lista dei vincitori». Successivamente, lo scorso 5 novembre, la giunta è tornata a riunirsi e ha definito lo schema degli scorrimenti che riguarderanno 5 categorie da C a D e 11 da B a C. La delibera è stata pubblicata ieri sull’albo pretorio online del Comune. Precisamente, con l’ultimo atto, l’esecutivo ha stabilito la necessità di avere nella nuova pianta organica un istruttore informatico; un istruttore tecnico da destinare presumibilmente al settore Ambiente; un istruttore amministrativo (per la Ragioneria?); 2 unità di istruttore direttivo della Polizia locale. Profili professionali che, nella lista di Giovanna Ammaturo, risultano già associati ad altrettanti nomi. Si vedrà se la palla di vetro del consigliere funziona davvero.

AUTORE: Elisabetta Aniballi

Blogger e Giornalista professionista. Nella sua venticinquennale carriera ha maturato esperienze prevalentemente nella carta stampata senza mai nascondere l'amore per la radio, si occupa inoltre di comunicazione politica e istituzionale.

Nessun Commento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.