GUIDONIA – È stato identificato ieri dai carabinieri forestali della Stazione di Guidonia lo zozzone di via Romana, destinatario di un verbale di contestazione per l’abbandono e il deposito indiscriminato dei rifiuti che oggi, martedì 12 novembre, è stato recepito da una ordinanza, la numero 18, a firma del sindaco Michel Barbet. L’uomo, residente a Guidonia Montecelio, come accertato dai carabinieri, aveva da anni trasformato un terreno di 750 Mq, confinante con la sua residenza, in un’area di stoccaggio per materiali di scarto, creando di fatto una discarica abusiva. I rifiuti in questione sono stati abbandonati all’aperto, su suolo vegetale non isolato e privo di protezioni dagli agenti atmosferici. Ora il responsabile degli sversamenti dovrà provvedere alla bonifica entro 30 giorni e a sue spese. Così ha disposto il sindaco nella ordinanza. Alla rimozione e smaltimento dei rifiuti nonché al ripristino ambientale del sito interessato attraverso il corretto conferimento dei rifiuti presso impianti autorizzati. L’ordinanza è stata trasmessa ai carabinieri della Stazione di Guidonia e alla Procura di Tivoli per gli atti conseguenti.

AUTORE: Elisabetta Aniballi

Blogger e Giornalista professionista. Nella sua venticinquennale carriera ha maturato esperienze prevalentemente nella carta stampata senza mai nascondere l'amore per la radio, si occupa inoltre di comunicazione politica e istituzionale.

Nessun Commento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.