GUIDONIA – Subito la novità della notizia: rispetto alle indiscrezioni di ieri, anticipate da chi scrive (Elia Santori fuori dalla giunta per fare spazio al Pd, l’ufficialità nelle prossime ore) Rosaria Morroi, neo assessore esperto di marketing in quota Partito democratico, prende le deleghe alla Cultura e Pubblica istruzione (sottratte a Elisa Strani) e un quarto dell’ assessorato ai Servizi sociali, fino ad oggi nelle mani della esclusa (fatta fuori) Elia Santori, dunque: Pari Opportunità, Sportello Antiviolenza, Case popolari a cui si devono aggiungere le Politiche giovanili.

Dallo smembramento dell’assessorato che fu di Santori rimangono (da riassegnare) le deleghe ai Servizi sociali, ai Servizi socio sanitari e all’Integrazione. Presumibilmente competenze che, sommate a quelle dello Sport, Turismo e Attività estrattive (Cave) finiranno a Elisa Strani che resta in giunta. L’altro assessore del Partito democratico nominato oggi con decreto dal sindaco Michel Barbet è l’avvocato Alessia Molinari che, come anticipato ieri da questo sito d’informazione, prende le deleghe lasciate da Armando Caponegro (L’addio dell’assessore Caponegro in commissione Commercio, lascia per fare posto al Pd), e che sono le seguenti: Sviluppo del rilancio economico, Attività Produttive e Commercio (Suap), Pmi e Industria, Agricoltura e Artigianato, Lavoro, Formazione professionale, Centro competenza rilancio economico (Ufficio Europa, Lavoro, Sviluppo locale sostenibile). Ora il Pd è stabilmente nella giunta 5Stelle, presente con due assessori su sette. Una alleanza di governo ed elettorale (a Guidonia Montecelio si vota nel 2022) ancora tutta da collaudare sul territorio. Figlia, al momento, di pianificazioni a tavolino, e tra nove mesi attesa dal giudizio degli elettorati di riferimento, fortemente contrapposti solo quattro anni fa alle comunali del 2017

AUTORE: Elisabetta Aniballi

Blogger e Giornalista professionista. Nella sua venticinquennale carriera ha maturato esperienze prevalentemente nella carta stampata senza mai nascondere l'amore per la radio, si occupa inoltre di comunicazione politica e istituzionale.

Nessun Commento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.