GUIDONIA – Il capogruppo del Movimento 5Stelle in consiglio comunale Giuliano Santoboni lo afferma con convinzione, tra fantasia e realtà.  A suo dire, i 260 mila euro impegnati dall’amministrazione comunale serviranno per mettere in sicurezza “tutti i 440 km della nostra città, tra cui le buche sotto casa tua come di tutti gli altri”. La strabiliante comunicazione (del tutta priva di fondamento) del capogruppo è arrivata via social in risposta a un utente che su Facebook lamentava lassismo e lungaggini nel riparare le enormi buche ormai presenti in tutte le strade cittadine. “Cerchiamo di essere positivi e guardare i progressi, e non solo le cose che vanno male”, il richiamo di Santoboni al cittadino esasperato.

La realtà è che la rete viaria è ancora un colabrodo. Che di interventi significativi, al di là di qualche rattoppo a casaccio operato su stradine periferiche, non se ne vedono. Il comune ha stanziato la somma irrisoria di 260mila euro (confluita in due appalti appena assegnati dalla Città metropolitana di Roma), ma quei  soldi basteranno appena per sistemare l’asfalto, e riparare qualche buca, su 1250 metri lineari di strade (meno di un chilometro e mezzo) in tutto il territorio comunale, altro che 440 chilometri (leggi qui). I lavori poi, nell’annuncio dell’assessore ai Lavori pubblici Marco Colazza, dovevano cominciare i primi di luglio ma ancora non sono partiti.

AUTORE: Elisabetta Aniballi

Blogger e Giornalista professionista. Nella sua venticinquennale carriera ha maturato esperienze prevalentemente nella carta stampata senza mai nascondere l'amore per la radio, si occupa inoltre di comunicazione politica e istituzionale.

Nessun Commento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.