GUIDONIA- Pubblico di seguito la lettera di dimissioni «irrevocabili» inviata dall’assessore Carlo Alberto Pagliarulo al sindaco Michel Barbet il 27 aprile scorso. Me l’ha fatta pervenire il legale di Pagliarulo, professor Piero Sandulli, assieme a una richiesta di rettifica all’articolo Guidonia, l’assessorato per un panino, ecco i motivi delle dimissioni di Carlo Alberto Pagliarulo. In sostanza, l’ex assessore ribadisce che sono state le frizioni con l’attuale maggioranza all’origine della sua scelta: l’addio alla carica di governo non è dipeso da altre ragioni se non dall’impossibilità di continuare a lavorare serenamente, oltre alla «inammissibile e grave confusione di ruoli» presente all’interno dell’assessorato. Nel pezzo, finito nel mirino del legale di Pagliarulo, chi scrive aveva invece associato le dimissioni alle mancate risposte a una serie di richieste inoltrate dall’ex assessore al sindaco. In particolare, fonti riservate e ben informate all’interno dell’amministrazione, riportavano la notizia della pretesa dell’ex delegato alle Finanze, non accolta da Barbet, di vedersi riconosciute le spese chilometriche, e alcune di funzione come il buono pasto, tra le motivazioni delle dimissioni. Un fatto a questo punto accertato (avevano ragione i rumors), determinato nella diffida ad adempiere arrivata qualche giorno fa a Palazzo Guidoni (a firma dello stesso professor Sandulli), con cui l’ex assessore chiede indietro i soldi della benzina e di altre spese di mandato per il periodo trascorso in giunta. Comunque, Carlo Alberto Pagliarulo, ha ritenuto lesive della propria immagine alcune espressioni colorite – «l’assessorato per un panino» – presenti nel pezzo. Da qui la richiesta di rettifica/precisazione – mi sono dimesso solo perché era impossibile lavorare serenamente – seguita dalla diffida (ECCOLA) a chi scrive a rimuovere dal web il pezzo in questione. Ovviamente il linguaggio del giornalista, quando non offensivo come in questo caso, non può essere soggetto a censure in riferimento ai fatti e/o a legittime ricostruzioni giornalistiche, né la richiesta di rimozione dell’ articolo dal sito può essere accolta. Pubblico doverosamente (per la legge sulla stampa) il materiale inviatomi dal professor Sandulli. Nel rispetto del diritto all’informazione,  pubblico la lettera di dimissioni di Pagliarulo dai contenuti inediti (per quanto  brevi e concisi).  Eccola di seguito.

GUID

Elisabetta Aniballi
AUTORE: Elisabetta Aniballi

Blogger e Giornalista professionista. Nella sua venticinquennale carriera ha maturato esperienze prevalentemente nella carta stampata senza mai nascondere l'amore per la radio, si occupa inoltre di comunicazione politica e istituzionale.

Nessun Commento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.