GUIDONIA – Così il sindaco mette a repentaglio l’incolumità dei lavoratori della Tekneko. Esponendoli al pericolo di contagio Covid-19. La denuncia è dell’Ugl, Federazione regionale e provinciale igiene ambientale. Inoltrata ieri, giovedì 9 aprile, con un esposto a Michel Barbet e al nucleo ispettivo dei carabinieri perché svolgano i doverosi controlli e accertamenti. Il  segretario di Roma e Lazio del sindacato, Mauro Piconi, solleva un problema di metodo e di merito. Il sindaco e la sua amministrazione 5Stelle, dopo avere affidato l’appalto relativo alla gestione dei rifiuti provenienti da malati e quarantenati ad altra società – la Pragma degli «omini michelin (ne abbiamo scritto qui) – che arriva dal comune di Castel Madama, ha omesso di fornire all’azienda Tekneko, sempre impegnata nel contratto di raccolta differenziata, un elenco delle abitazioni dei soggetti posti in isolamento o quarantena, comunque malati di Covid.

«La mancata conoscenza delle utenze interessate da Covid – scrive il sindacalista – espone i lavoratori a rischi enormi per la loro salute ed incolumità e per quella dei loro familiari, dell’intera comunità». Sapere chi e dove si effettua la raccolta Covid, secondo le linee impartite dall’Istituto superiore di sanità e adottate dalla giunta regionale, con ordinanza del presidente il 25 marzo, diventa indispensabile per quegli operatori che effettuano la raccolta nei condomini o abitazioni di prossimità senza indossare i necessari disponitivi di protezione, esponendosi così, loro malgrado, al contagio. Le omissione di Barbet sono non solo ingiustificate ma pericolose per i lavoratori della Tekneko. Ora della questione si occuperanno i carabinieri.

LEGGI ANCHE: Guidonia e rifiuti dei malati di Covid-19, il sindaco disattende le precauzioni dell’Istituto superiore di sanità

LEGGI ANCHE: Covid-19, Rsu di malati e soggetti in isolamento «prioritariamente da incenerire», la Regione impegna i sindaci

 

 

 

AUTORE: Elisabetta Aniballi

Blogger e Giornalista professionista. Nella sua venticinquennale carriera ha maturato esperienze prevalentemente nella carta stampata senza mai nascondere l'amore per la radio, si occupa inoltre di comunicazione politica e istituzionale.

Nessun Commento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.