GUIDONIA - Un atto di denuncia a tutti gli effetti. Inviato al responsabile anticorruzione del Comune di Guidonia Montecelio Livia Lardo e, raccontano i bene informati, sottoposto all'attenzione di Anac (Agenzia nazionale anticorruzione) e Procura della Repubblica presso il Tribunale di Tivoli. Paola Piseddu, dirigente di un'area della pubblica amministrazione costruita a misura coi rimasugli di altri settori (tra cui canili e energie rinnovabili), si interessa perpetuamente e extra ufficio di attività estrattive e solleva perplessità sull'operato del successore Egidio Santamaria, a capo oggi dell'Ambiente e Lavori pubblici con competenza sulle Cave, ancora oggetto del contendere nel Palazzo. Nel mirino di Piseddu,...

Scopri di piùScopri di più

GUIDONIA - Michel Barbet, il sindaco 5STelle di Guidonia Montecelio, con un atto di giunta motivato e condiviso dalla sua maggioranza potrebbe ritirare l'ultimo ricorso promosso presso la sede straordinaria della giustizia amministrativa contro una nuova concessione autorizzata dalla Regione Lazio. Sarebbe un segnale di distensione verso le imprese e i sindacati che chiedono chiarezza sul futuro dei 2000 posti di lavoro - tra diretti e indotto - che ballano nella vertenza cave. Mercledì 11 dicembre il sindaco ha convocato Angelo Di Marco della impresa Cm Caucci, che ha richiesto la concessione ora appesa al ricorso presentato al Capo dello...

Scopri di piùScopri di più

GUIDONIA - A 12 mesi dai fatti, l'impellenza è «riattivare il tavolo interistituzionale con la Regione Lazio e il Comune di Tivoli». La richiesta è contenuta in una lettera condivisa dagli enti coinvolti, anche a firma del sindaco di Guidonia Montecelio, il 5Stelle Michel Barbet, scritta e acquisita agli atti della vicenda cave. È il primo passo concreto a un anno dalla crisi che portò in piazza Matteotti una nutrita rappresentanza di operai del settore estrattivo, con contestuale contestazione alla politica stellata al governo della terza città del Lazio. Ora, il futuro del distretto industriale più importante del territorio tiburtino, 2000...

Scopri di piùScopri di più

GUIDONIA - Sono le «criticità» segnalate nella nota del 17 settembre  2019 a fare fede. Quella in cui il responsabile dell'ufficio Cave del Comune di Guidonia Montecelio, ingegnere Donatella Petricca, comunica la grave perdita «afferente i documenti in cui erano stati raccolti tutti i provvedimenti autorizzativi». Soprattutto «un blocco formato A3 sul quale, le due nuove unità assegnate all'ufficio Attività estrattive (il geometra Massimo Gallo e il geometra Giorgio Finocchi), avevano ricostruito le variazioni catastali intervenute su ciascuna autorizzazione dagli anni '80 ad oggi». Documenti - scrive Petricca nella nota indirizzata al sindaco 5Stelle Michel Barbet, senza risparmiarsi nella più...

Scopri di piùScopri di più

COME se la questione, tra crisi recenti e possibili nuovi approdi normativi, salvaguardia ambientale, sviluppo e rilancio delle cave, non fosse già complicata dai troppi attori in campo, Michel Barbet, il sindaco di Guidonia Montecelio, pianifica l’entrata dei comitati e delle associazioni ambientaliste nel gruppo di lavoro che nelle prospettive 5Stelle dovrà rivedere la normativa, «sia prescrittiva che sanzionatoria», sulle attività estrattive del Lazio. Nella relazione a sua firma, allegata alle osservazioni presentate alla Regione Lazio dove in queste ore si lavora alle integrazioni delle linee programmatiche licenziate dalla giunta Zingaretti lo scorso 18 dicembre, Barbet evoca addirittura la «terra dei fuochi»...

Scopri di piùScopri di più