GUIDONIA -Al Comune di Guidonia Montecelio hanno improvvisamente scoperto che le attività di analisi e monitoraggio svolte dell’Arpa (l’Agenzia regionale di protezione ambientale), ente pubblico deputato ai controlli a garanzia del rispetto delle leggi ambientali, non vanno bene in quanto troppo parziali: non sufficientemente attendibili a fornire un quadro d’insieme sullo stato di salute delle aree su cui, per 40 anni (fino al 2014), ha dimorato la seconda discarica più grande d’Italia: l’Inviolata. Con queste motivazioni hanno...

Scopri di piùScopri di più