GUIDONIA - La commissione speciale toponomastica è ferma al palo. Dopo gli slanci dei primi giorni e le intitolazioni di un paio di «cippini antifascisti» risalenti al neolitico guidoniano, i membri della  commissione, a cominciare dal suo presidente grillino «anpino» (in quanto dell'Anpi, associazione nazionale partigiani d'Italia) Maurizio Celani, non sanno che pesci prendere per mancanza di iniziative e di conoscenza. A raccontare il particolare momento di stasi vissuto della commissione, nata a immagine e propaganda di quella romana voluta da Virginia Raggi, è Giovanna Ammaturo, componete della commissione stessa e consigliere di Fratelli d’Italia: «Al momento siamo fermi per mancanza...

Scopri di piùScopri di più

LUI è Nicola Morra, non uno qualsiasi nel grillismo ortodosso rimasto fedele al motto al «minimo dubbio, nessun dubbio», un modo per dire che sulla legalità non si transige, non ci devono essere sfumature di valutazione. Con parole pesanti come pietre, lo scandalo di «Concorsopoli» arriva dunque nelle alte sfere del M5S, al vertice della Commissione Parlamentare Antimafia, affidate da Nicola Morra a un post su Facebook: «Mi piange il cuore a leggere di queste indagini della magistratura a carico anche di chi pensavo fosse nella mia stessa trincea - scrive -. Spero sempre che si possa dimostrare l'infondatezza di queste...

Scopri di piùScopri di più

Grazie di tutto caro Movimento 5 Stelle ma non siamo più compatibili.  Claudio Caruso, il 13^ consigliere rimasto a reggere la maggioranza consiliare del sindaco Michel Barbet, lascia il gruppo con una lunga lettera di presa di distanza.  «Se mi avessero detto il 13 aprile 2013, giorno in cui sono entrato nel MoVimento 5 Stelle, che ci saremmo seduti al tavolo con Forza Italia non avrei mai accettato di concentrarmi a sostenere un progetto politico nella terza Città del Lazio». Un fatto, l'addio del consigliere, che coincide con la mozione di sfiducia al sindaco grillino già sottoscritta e depositata da...

Scopri di piùScopri di più

GUIDONIA -  Sull’affaire «Concorsopoli» l’opposizione al gran completo sfiducia il sindaco grillino Michel Barbet. La mozione firmata dai 12 consiglieri delle minoranze è stata depositata ieri mercoledì 14 aprile e dovrà essere discussa «non prima di dieci giorni e non oltre trenta giorni dalla sua presentazione». In caso di approvazione, lo prevede l’articolo 141 del Tuel (Testo unico degli Enti locali), si procederà allo scioglimento automatico del consiglio comunale e alla nomina di un commissario prefettizio. I fatti della «Concorsopoli» hanno coinvolto prevalentemente la Pisana e il Comune di Guidonia Montecelio, con la decisione assunta in simultanea tra Natale e...

Scopri di piùScopri di più

GUIDONIA - Una graduatoria talmente recente che quando è stata proposta al Comune di Guidonia Montecelio nemmeno esisteva. È il 7 dicembre del 2020 quando la manifestazione d'interesse inviata via pec arriva a Palazzo Guidoni. Si tratta di un preavviso del Comune di Allumiere che sta per formare la graduatoria con i vincitori e gli idonei  del concorso che si è tenuto durante l’estate. Nel piccolo municipio arroccato sui Monti della Tolfa sanno che la terza città del Lazio deve assumere personale con profilo professionale C1 di istruttore amministrativo? A questo interrogativo non c'è risposta ma è tutto vero: la  giunta grillina a ottobre...

Scopri di piùScopri di più

GLI IDONEI nei concorsi pubblici non sono tutti uguali. Quelli politicamente sgraditi restano infatti a bocca asciutta: per loro niente posto fisso. L’evidenza è sufficientemente lapalissiana, dal momento che a scegliere nel mazzo delle graduatorie tecnicamente valide, disponibili presso altri enti e/o amministrazioni pubbliche, c’è sempre la politica che nei Comuni o alla Regione Lazio indirizza e decide. Nell’agosto scorso così è successo ai «dannati» delle graduatorie di Roma Capitale. Un esercito di 700 candidati idonei non vincitori di concorso che si è riunito in un comitato di rappresentanza, arrivato a proporsi alle amministrazioni comunali di Tivoli e Guidonia Montecelio....

Scopri di piùScopri di più