GUIDONIA - Lo scambio è fatto. Ora formalizzato dal presidente del consiglio comunale Angelo Mortellaro. Claudio Zarro lascia la commissione Cultura, Sociale e Istruzione presieduta dal «nemico» interno Matteo Castorino e si accomoda nell'altra agli Affari istituzionali guidata dall'«amica» Loredana Terzulli. D'altro canto Alessandro Toro tra i sostenitori più strenui dell'assessoressa alla Cultura e Istruzione Elisa Strani, nella prospettiva di dare una mano nell'organismo direttamente collegato all'indirizzo politico su scuole, eventi e sport e sociale, lascia la commissione della Terzulli per entrare in quella capitanata da Castorino. I due consiglieri 5Stelle si sono scambiati di posto con il beneplacito del capogruppo...

Scopri di piùScopri di più

GUIDONIA - Non è chiaro se per recuperare il suo credito il soggetto abbia tentato un approccio bonario con il Comune di Guidonia Montecelio. Nel gergo che piace ai burocrati, la strada stragiudiziale dei solleciti di pagamento, delle diffide e dei tentativi di conciliazione prima di rivolgersi al Tribunale di Tivoli per chiedere e ottenere il decreto ingiuntivo. Questa volta a finire nelle maglie della cattiva pratica comunale di non onorare i pagamenti in tempi accettabili e per somme anche modeste è stato Babbo Natale. La ditta che nel 2018 era stata chiamata dall'amministrazione 5Stelle del sindaco Michel Barbet e dell'assessoressa avvocato Elisa...

Scopri di piùScopri di più

GUIDONIA - Michel Barbet, il sindaco 5STelle di Guidonia Montecelio, con un atto di giunta motivato e condiviso dalla sua maggioranza potrebbe ritirare l'ultimo ricorso promosso presso la sede straordinaria della giustizia amministrativa contro una nuova concessione autorizzata dalla Regione Lazio. Sarebbe un segnale di distensione verso le imprese e i sindacati che chiedono chiarezza sul futuro dei 2000 posti di lavoro - tra diretti e indotto - che ballano nella vertenza cave. Mercledì 11 dicembre il sindaco ha convocato Angelo Di Marco della impresa Cm Caucci, che ha richiesto la concessione ora appesa al ricorso presentato al Capo dello...

Scopri di piùScopri di più

GUIDONIA - Una richiesta singolare e non regolamentata che ha spaccato la commissione Servizi sociali. Al Centro anziani di Montecelio vogliono una piastra a induzione come quella degli chef stellati nei seguitissimi programmi Tv. Le donne, soprattutto, vogliono impastare, lavorare la «sagna» fare il sugo all'interno dello stabile di via Monte Abano di proprietà del Comune di Guidonia Montecelio, utenze a carico pubblico, e per Natale chiedono al sindaco 5Stelle Michel Barbet l'acquisto dell'oggetto dei desideri. A differenza di altri circoli che al solito hanno scelto le carte e i giochi da tavolo per l'intrattenimento dei soci. Così la piastra della...

Scopri di piùScopri di più

GUIDONIA - Erano stati ristrutturati con un progetto di recupero urbanistico nel 2012, destinati a ospitare gli uffici comunali del settore Pubblica istruzione, cultura, i locali di via Tiberio Cavallo, sottostanti alla piazza Due Giugno, pieno centro della città di fondazione, vennero poi chiusi tra le polemiche. Sollevate dai sindacati sulle violazioni in materia di sicurezza sul lavoro, l'altezza dei solai non rispettava le misure previste dalla legge: troppo bassi. Da quel momento gli uffici sono rimasti sbarrati. Almeno fino a ieri sera. Quando intorno alle 17.45 risultavano aperti, funzionanti e con le utenze dell'energia elettrica attive. Chi frequenta quei...

Scopri di piùScopri di più