L’IMPIANTO di Aielli (L'Aquila) piace al sindaco grillino Michel Barbet e anche ad Alessandro Cocchiarella, il presidente della commissione Ambiente da sempre contrario all’impianitica di qualunque tipo (novità). Entrambi, lo scorso 25 giugno, facevano parte della delegazione (anche composta dai 5Stelle consiglieri comunali Antonino Briganti e Giuliano Santoboni) arrivata in Abruzzo, nell’area industriale sita nel cuore del Fucino, per partecipare alla inaugurazione del primo lotto di ampliamento di un Tmb in buona parte riconvertito in impianto di compostaggio: proprietà pubblico privata di Aciam Spa-Tekneko. Una partnership (Comuni della Marsica, Regione, socio privato al 49% Tekneko) che in Abruzzo funziona. Chiude...

Scopri di piùScopri di più

GUIDONIA - L’idea di un provvedimento destinato a limitare l’esposizione di merci private su pubblico suolo non è proprio nuova. Nella terza città del Lazio balla da sei anni senza soluzione. Nel 2015, poco prima di lasciare la giunta, l’assessore alle Attività produttive Valentina Torresi (oggi candidata consigliere al XIV Municipio romano per Fratelli d’Italia) ne aveva fatto un obiettivo prioritario. Ritendendo necessario già all'epoca «un giro di vite sugli esercizi commerciali al dettaglio che espongono abusivamente merci, soprattutto abbigliamento, frutta e verdura, con una occupazione selvaggia di suolo pubblico». Fin da allora, tuttavia, la difficoltà era stata l’individuazione degli...

Scopri di piùScopri di più

GUIDONIA - C'è un video dove il sindaco grillino Michel Barbet si reca in tabaccheria per richiedere un certificato anagrafico. Lo accompagnano assessori, consiglieri, perfino il dirigente Niccolò Roccolino distratto dai doveri d'ufficio per girare una réclame a metà mattinata. A Guidonia succedono cose strambe e apparentemente prive di logica. Video, selfie, comunicati, post sui principali social, da giorni il battage sulla storia dei certificati che è possibile richiedere in tabaccheria tiene banco in ogni dove, diventando lo strumento attraverso cui i grillini trasferiscono di sé l’immagine (irrealistica) del dinamismo amministrativo. Ma questo provvedimento spacciato come rivoluzionario è davvero utile? Perché il fatto è...

Scopri di piùScopri di più

ROMA – “Non ho mai parlato col sindaco di Allumiere del concorso, né della graduatoria o delle procedure. Non ho mai avuto un confronto con lui su queste tematiche. Posso dirlo con assoluta nettezza”, ha detto l’ex Presidente del Consiglio regionale del Lazio, Mauro Buschini, rispondendo alle domande dei consiglieri durante l’audizione in Commissione Trasparenza presieduta da Chiara Colosimo. Poi ha aggiunto: “non ero a conoscenza nemmeno del fatto che collaboratori dello staff della presidenza e dell’Ufficio di presidenza avessero partecipato al concorso”. A distanza di pochi giorni dall’Audizione, sono queste le parole sottolineate con molta attenzione da quasi tutte le persone...

Scopri di piùScopri di più

GUIDONIA - L’Anpi (Associazione nazionale partigiani d'Italia) sezione di Guidonia difende il murales che non piace a un sacco di gente a Colleverde. L'associazione avrebbe collaborato al progetto, ma i veri responsabili di una raffigurazione di indubbio gusto se destinata alla scuola pubblica italiana del 2021, promotrice dell'uso delle mitragliette, sono esclusivamente l’amministrazione comunale grillina e la Srl Società Villa dei Romani del presidente Angiolo Marroni, rappresentante della sinistra politica, antagonista e irriducibile. Da questo connubio nasce, nelle carte pubbliche, il progetto ResistArt, finanziato da un bando regionale con oltre 16mila euro. Sono i due soggetti giuridici che hanno sottoscritto il preliminare contrattuale....

Scopri di piùScopri di più

MONTEROTONDO - Notti insonni e violente al centro storico di Monterotondo. E il ritorno in zona bianca ha anche peggiorato la situazione nell'ultimo fine settimana. I malumori dei residenti sono alle stelle, come quelle degli esercenti che rispettano le regole. Tutti esasperati dalla vita notturna esagerata che degenera in schiamazzi, urla a notte fonda: non mancano le risse violente tra ubriachi, senza tralasciare il grave fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti. Residenti e commercianti hanno chiesto al sindaco Riccardo Varone il rispetto delle leggi sulla quiete urbana. E una verifica sulle licenze, sui piani anticendio e soprattutto sulle relazioni di impatto acustico...

Scopri di piùScopri di più