GUIDONIA MONTECELIO - Partiti del centrodestra cercano alternative ai simboli, nel Pd la situazione è al limite del grottesco, primarie sì e poi no, infine convocate per dopodomani ma ancora sul filo della incertezza, a 48 ore (in teoria) dal voto ancora nessuna voce ha richiamato gli iscritti nell’apposito albo (circa 4 mila soggetti) ad esprimersi per Emanule Di Silvio e Simone Guglielmo. Eppure due giorni fa il dado sembrava tratto, gli sfidanti hanno depositato formale adesione e relativo programma. Rumors dell’ultimo momento danno Guglielmo fuori dalla competizione, pare per ripensamenti strategici arrivati al culmine di riunioni allargate, lunghe e...

Scopri di piùScopri di più

Da settimane, con pedissequa osservanza, un noto tribuno più social che plebeo, richiama soggetti non meglio identificati a “un impegno d'Onore che vale più di ogni altra cosa”, contestualmente ripropone (con cadenza ossessiva) la medesima griglia (con tanto di immagini) dei partiti di destra che dovrebbero appoggiare il candidato sindaco ideale per fare di Guidonia “una città del ventunesimo secolo”, parole sue. Il profilo calzerebbe a pennello ad Alessandro Messa, il giovane esponente di Fratelli d’Italia, aspirante leader di una coalizione allargata a Forza Italia e a un paio di civiche forti, proprio come nella griglia del tribuno. Qualcuno ha detto...

Scopri di piùScopri di più

GUIDONIA MONTECELIO - Appena 25 giorni per provare a costruire un raggruppamento di liste alternativo al cartello cerronian-lombardiano? Tutto dipenderà dagli esiti delle riunioni interne a Forza Italia oggi in calendario. Se i dissidenti, ormai maggioranza nel partito, contrari da subito alla resa a Fratelli d’Italia nella scelta del sindaco (Alessandro Messa), non dovessero riuscire a far passare la linea della compattezza nel centrodestra, con una convergenza comune sul nome del candidato sindaco, quello dell’avvocato Alberto Cuccuru, la separazione in casa azzurra potrebbe essere inevitabile con scenari consequenziali, vista la poca volontà delle due (su tre) principali componenti di salire sul...

Scopri di piùScopri di più

GUIDONIA MONTECELIO - Bruno Ferraro ha già dato un “no” formale a Forza Italia con una lettera chiara nei connotati, da una parte elencando i limiti di una sua discesa in campo, al tempo stesso manifestando la ambizione, spacciata per disponibilità, di correre “a disposizione del partito” eventualmente per un seggio parlamentare. Niente di strano per un uomo avanti con gli anni, già rappresentante di una istituzione (la magistratura) nel ruolo discretamente rilevante di presidente del Tribunale di Tivoli. È abbastanza logico quindi ritenere che se ripensamenti ci sono stati in Bruno Ferraro in queste ore, come da più parti...

Scopri di piùScopri di più

GUIDONIA MONTECELIO - Una rosa delle civiche sempre più “petalosa”, ieri la nuova lista per Grillo sindaco (Andrea non Beppe) ha fatto la sua comparsa in Rete ormai terreno di promozione di certo civismo fai da te. Il promotore è Andrea Grillo, presidente di una nota associazione sportiva di Villanova, frazione popolosa con i suoi (circa) 20 mila abitanti che proprio di recente ha manifestato intenti scissionisti nell’ambito di un progetto per la creazione di un nuovo comune da costituirsi con Villalba, Tivoli Terme e chiunque ci sta. Un passaggio ignorato nel programma raccontato, seppur sommariamente, dallo stesso Grillo (Andrea) in...

Scopri di piùScopri di più